Mercato Piloti F1: i possibili cambiamenti in ottica 2020/2021

0
1778
La Formula 1 è in vacanza, ma il mercato piloti è più attivo che mai. Pronte ad essere stravolte le lineups dei top teams

La pausa d’Agosto del circus, si sa, è da sempre foriera di importanti novità in chiave mercato piloti. È questo il periodo, infatti, che le scuderie sfruttano per intavolare trattative e preparare sontuosi contratti per i driver che verranno. A riprova di tutto ciò, anche quest’anno, non si sono fatte attendere le prime clamorose indiscrezioni, confermate addirittura da alcuni avvicendamenti al volante già ufficiali od ormai prossimi. Coinvolti in primo luogo i top teams, ormai intenzionati ad aprire un nuovo corso in vista degli stravolgimenti in programma per la stagione 2021.

MERCEDES: BOTTAS IN BILICO PER IL 2020; HAMILTON VIA NEL 2021

Lewis Hamilton, probabile il suo approdo in Red Bull dal 2021

Le dichiarazioni di Toto Wolff nel post gara all’Hungaroring hanno aperto di fatto spiragli per importanti cambiamenti in casa Mercedes. In primis, pare ormai quasi certa la mancata riconferma per la prossima stagione di Valtteri Bottas come seconda guida. Il suo sedile sarà con tutta probabilità rilevato da Esteban Ocon, pilota 22enne inserito nel programma della casa di Stoccarda riservato ai giovani driver sin dal 2014. Potrebbe comunque non essere questa la novità più eclatante per la scuderia della stella a tre punte. Lewis Hamilton starebbe infatti ormai meditando un addio alle Frecce d’argento al termine del 2020, stagione in cui è prevista la scadenza del suo contratto. Al suo posto, la Mercedes si sarebbe già assicurata Max Verstappen, con The Hammer pronto a sostituirlo in Red Bull dal 2021.


FERRARI: LECLERC PER IL FUTURO; VETTEL AL CAPOLINEA NEL 2020?

Daniel Ricciardo, possibile sostituto di Vettel dal 2021

La Ferrari si coccola il suo gioiellino Charles Leclerc, pilota che ormai sembra poter rappresentare il reale futuro della Rossa. La volontà della scuderia di Maranello di rinnovare il suo contratto anche oltre la sua naturale scadenza non sembra più in dubbio, come lo è invece il post 2020 per Sebastian Vettel. Il 4 volte Campione del mondo parrebbe infatti ormai al capolinea della sua avventura con la casa italiana. Per lui, possibile un futuro in Renault, con Daniel Ricciardo che andrebbe invece a prendere il suo posto tra le fila del Cavallino a partire dal 2021.

RED BULL: ALBON AL POSTO DI GASLY; HAMILTON PER VERSTAPPEN DOPO IL 2020

Pierre Gasly, 23enne pilota francese. Non sarà più alla guida della Red Bull

Il primo stravolgimento ufficiale dell’assetto piloti arriva però dalla Red Bull. Helmut Marko, di concerto con Chris Horner, ha infatti deciso di non riconfermare Pierre Gasly alla guida della RB15 già a partire dal prossimo GP del Belgio. Al suo posto, promosso Alexander Albon dalla Toro Rosso, che affiancherà Max Verstappen a Spa il prossimo 1° settembre. Gasly tornerà invece alla scuderia di Faenza, con la quale aveva esordito in F1 nel 2017. Tuttavia, le novità più sconcertanti sembrano essere in programma per la stagione 2021, quando alla corte del team austriaco potrebbe arrivare Lewis Hamilton. Per l’inglese, l’obiettivo in quel caso sarà quello di conquistare il suo eventuale ottavo titolo mondiale con la terza scuderia diversa, superando di fatto Michael Schumacher. Verstappen sarebbe invece destinato, come già detto, al percorso inverso, con Toto Wolff già pronto ad accoglierlo.

 

 


Comments are closed.