Spadafora

Spadafora: il mondo dello sport è in difficoltà

0
202

L’ormai ex Ministro, Vincenzo Spadafora, torna a parlare di sport ed in particolare di quello di base

Torna a parlare di Sport l’ex titolare del dicastero dell’era Conte. L’accento, inevitabilmente, è messo sulla situazione attuale del mondo sportivo in generale e, ancor più, sullo stato dell’attività di base.

Una situazione che, è chiaro a tutti, ha risentito in maniera drammatica della pandemia da Covid e che, senza adeguati e perentori interventi di natura strutturale, porteranno ad una deriva che sembra, comunque, già avviata.


L’On.Vincenzo Spadafora, in un post pubblicato sui propri canali social, è tornato ad accendere i riflettori sulla questione. Lo ha fatto bacchettando l’attuale governo che, a suo dire, poco o nulla avrebbe fatto per il mondo dello sport. Al netto delle considerazioni di carattere squisitamente politico, pare evidente che qualcosa in più vada messa in programma. Evitare di disperdere, ulteriormente, l’interesse ed in particolare quello dei più giovani, deve diventare centrale nell’agenda del Governo. Trovare il modo di sostenere le società che animano il movimento di base, con ristori ed incentivi, deve tornare ad essere una priorità della squadra di Mario Draghi.

Questo il post di Spadafora:

Lo Sport di base è in difficoltà forse ancora più degli ultimi due anni.
A fronte delle ulteriori restrizioni, non ci sono i ristori adeguati.
Ricevo centinaia di messaggi di realtà sportive che stanno chiudendo.
Mi impegnerò perché nel prossimo scostamento di bilancio, che stiamo chiedendo a gran voce, ci siano almeno i ristori necessari per ASD, SSD e collaboratori sportivi ma serve un interesse forte del Governo che fino ad oggi ha latitato.
Nel tempo ci renderemo conto del danno economico e sociale che avremo se continueremo a sottovalutare l’importanza dello Sport per tutte e tutti.
Non tocca più a me ma per quello che è nelle mie possibilità, ce la metterò tutta!

Comments are closed.