Pomigliano

Pomigliano, difesa bunker. La risalita parte anche da una ritrovata compattezza

0
811
Il Pomigliano continua a confermarsi come la squadra più in salute del campionato. Il merito può essere attribuito anche ad una difesa solidissima

La compattezza e la disciplina tattica sono da sempre un importante obiettivo da perseguire nella costruzione di un’idea di gioco. Lo sa, ovviamente, anche Mister Roberto Carannante, che ha fatto del Pomigliano una squadra ora solida e difficile da affrontare per chiunque. I numeri della compagine granata sono lì a testimoniarlo ed a giustificare una risalita in classifica che ha dello straordinario. La quinta piazza è ora realtà, alla vigilia di una sfida, quella interna con la Frattese, che ci dirà se il gruppo allestito dal Presidente Pipola potrà seriamente nutrire velleità di post-season.

BELLAROSA – REGA – ESPOSITO: DIETRO NON SI PASSA

Dati alla mano, la difesa del Pomigliano è certamente la migliore delle ultime 9 giornate di campionato. Foti e compagni hanno infatti subito appena 2 reti (di cui una su calcio di rigore) tra la 14esima e la 22esima giornata, collezionando ben 7 clean sheets. I granata hanno così fatto meglio di Puteolana (4 reti subite), Frattese (5 reti subite), Casoria (8 reti subite) ed Afragolese (9 reti subite) in questo arco temporale di stagione. Bellarosa è inoltre imbattuto ormai da 295 minuti in campionato, ed ovvero dall’ultimo gol subito ad opera di Sheriff al minuto 65 della sfida contro l’Afro Napoli dello scorso 11 Gennaio.


Il giovane portiere classe 2002, convocato anche in Rappresentativa Nazionale Dilettanti, deve tuttavia l’ottimo dato statistico anche ad una difesa impenetrabile. Carannante sembra infatti aver trovato la quadra con un sistema ben definito. Si tratta di una difesa a 4 composta dalla coppia di centrali formata da Rega ed Esposito, alternato quest’ultimo in diverse occasioni con Esperimento. Da segnalare anche l’intuizione tattica dell’allenatore ex Turris, che dal suo insediamento ha optato per l’utilizzo di Barone Lumaga nella posizione di terzino destro. Insieme all’ex Giugliano, ha completato più volte il reparto Domenico Pisani, spesso schierato nel ruolo di esterno basso sull’out di sinistra.


Comments are closed.