Caso Gragnano – Casoria: la decisione del club viola

0
644
Il Casoria appella la decisione del Giudice sportivo emessa con riguardo alla partita giocata lo scorso Sabato a Gragnano

Il Casoria non ci sta. La società viola ha deciso di proporre reclamo avverso la decisione del Giudice sportivo emessa lo scorso Lunedì, con la quale le era stata inflitta la sconfitta per 3-0 a tavolino nella partita disputata contro il Gragnano. Il sodalizio guidato dal presidente Palmentieri si appellerà probabilmente ad un precedente giurisprudenziale favorevole nel giudizio dinanzi alla Corte sportiva di Appello. Come già evidenziato in precedenza, vi sarebbe infatti una sentenza favorevole alla Viola del Sud, resa pochi mesi fa con riguardo alla gara Rivarolese – Finale di Eccellenza ligure.

Gli Avv.ti Chiacchio, Cristarelli e Fiorillo proveranno, presumibilmente, a dimostrare l’ininfluenza  sul risultato del comportamento illecito (la sesta sostituzione), con conseguenze inapplicabilità dell’art.17 del Codice di Giustizia Sportiva. Quest’ultima norma prevede infatti la sanzione della sconfitta a tavolino per 0-3, ma solo qualora il comportamento illecito abbia influito sul regolare svolgimento della gara. Una circostanza, quest’ultima, che potrebbe rivelarsi insussistente nel caso di specie, dato il risultato già acquisito dai casoriani ed i pochi secondi ancora da giocare al momento del sesto cambio (effettuato al minuto 92).



Comments are closed.