Karting: Mr.Bas Lammers, Chapeau!

0
674

DOPPIETTA E TITOLO WSK SUPER MASTER SERIES 2019 A SARNO

Sarno, il Circuito Internazionale Napoli, è il palcoscenico più ambito per il karting mondiale.
Una sorta di “Madison Garden” disegnato ai piedi del Vesuvio che proietta diretti all’Olimpo del MotorSport.
Il karting è insieme disciplina propedeutica all’automobilismo e massima espressione della passione per le quattro ruote.
Quando quattro ruote, un volante ed un leva da cambio (ma anche senza), finiscono nelle mani dei campioni veri, basta e ne avanza allo spettacolo.


A Sarno, in questo primo week end di primavera, la Wsk Promotion ha portato l’eccellenza di un’organizzazione che rasenta la perfezione, che è apprezzata da chiunque abbia, almeno una volta nella vita, guardato una corsa a motore.

Poi ci sono storie dentro tutte le storie. Storie di gara, di sfide, di delusioni e rimpianti, di gioie e ambizioni e buoni propositi.
Le storie più belle le scrivono i Campioni e quelli con la “C” maiuscola e sottolineata sono passati tutti da qui.

Quando un volante, quattro ruote ed una leva da cambio, magari con un buon propulsore ed un telaio almeno performante, finiscono nelle mani dei Campioni, si scrive la storia.
Oggi la storia l’ha scritta Mr. “Kaiser” Bas, l’olandese volante, Lammers.
Una gara sontuosa, dominata dopo aver conquistato la vetta a suon di sorpassi. Tutti in fila dietro il SodiKart #145 e poi 2″ secondi e mezzo più dietro.
Alle sue spalle, poi, non c’erano certo pivellini a cui tremano le gambe al semaforo. Kaiser Bas, oggi, si è messo dietro una manciata di titoli mondiali, primo su tutti il bresciano Ardigò che, da solo, ne porta in dote tre.
Inarrivabile. Di un altro pianeta. Doppietta e titolo 2019 per il Wsk Super Master Series. Mr. Bas si candida a protagonista anche quest’anno. Ancora.

Infinito Bas, voto 10+


Leave a reply