Puteolana cinica conquista un punto importante al Giroud, un buon Savoia non va oltre il pari

0
81

Il Savoia sugli scudi e la Puteolana attenta a non concedere troppo ai bianchi di Torre Annunziata. Il big match finisce in parità e sono i granata a poter guardare il bicchiere mezzo pieno

Finisce in parità il big match della ventesima giornata di eccellenza campana. Savoia e Puteolana si dividono la posta in palio ed è la Puteolana che può guardare il bicchiere mezzo pieno.

Restano nove i punti di vantaggio dei granata sulle inseguitrici, con il Savoia che riesce, quantomeno, a riagguantare la piazza d’onore in compartecipazione con il Napoli United.


Succede tutto nella prima frazione con le squadre che, in avvio, si studiano senza affondare sull’acceleratore.
Da una parte l’organizzazione tattica di Mr.Marra affidata agli straordinari interpreti che ha a sua disposizione, dall’altra gli uomini di Mr.Carannante che regalano sprazi di bel calcio e trovano per primi il gol.

Al 31° sugli sviluppi di una bella azione partita dai piedi di Esposito, è Carmine De Stefano a trovare la marcatura in maniera tutto sommato fortunosa. Per quanto scaturita da un rimpallo, la rete dei bianchi è sicuramente meritata ed il vantaggio premia la maggior convinzione dei padroni di casa.

Subito lo schiaffo si risveglia la Puteolana che, con Guarracino, trova il pareggio 9 minuti più tardi. Importante la mole di gioco prodotta nel finale dai granata che trovano il gol che consegna agli spogliatoi le squadre sul risultato di 1 a 1.

Cambia il canovaccio nella ripresa con il Savoia a fare la partita e la Puteolana in controllo. Il disegno tattico di Mr.Marra paga ed i diavoli riescono a contenere le sfuriate del Savoia. I bianchi si affidano alle individualità puntando sull’atletismo. Gli spazi si riducono sempre più con il passare dei minuti e, ad onor del vero, la seconda frazione regala davvero troppe poche emozioni.

La partita era sentitissima ed estremamente importante per entrambe le formazioni. Un punto che può far sorridere la Puteolana capace di mantenere ancora a zero la casella delle sconfitte in stagione. Savoia che può (e deve) mantenere il piglio mostrato quest’oggi al Giroud per provare a giocarsela fino alla fine.

 


Comments are closed.