Eccellenza – Maddalonese-Ercolanese: Pingue risponde a Liguori per un punticino a testa

0
324

Maddalonese ed Ercolanese si dividono la posta nella delicata sfida del “Cappuccini” ed affidano alle ultime otto giornate di campionato il destino della loro classifica.

I napoletani conservano il punticino di vantaggio sui padroni di casa al termine di novanta minuti che hanno offerto ben poco nel computo delle occasioni. La sfida metteva in palio una posta pesante, fattore che si è fatto molto sentire nel computo di un match che ha vissuto sul filo del nervosismo e con tanto agonismo sul rettangolo di gioco.


Primo tempo sicuramente più vivace, ripresa dove ha vinto la paura di perdere. Nella Maddalonese prestazione senza risparmio per Pingue e Colella, mentre tra gli ospiti Basso ha più volte mandato in tilt la difesa con i suoi guizzi sguscianti, mentre i soliti Liguori ed Orefice hanno confermato una volta di più la loro ficcante bravura. Maddalonese che alla vigilia deve rinunciare alla presenza in panchina di mister Valerio bloccato da un attacco influenzale. In panchina il vice Maresca che deve rinunciare a Zacchia ancora fermo ai box per infortunio. Al primo affondo Ercolanese in vantaggio con Orefice che taglia una bellissima palla di esterno, trovando Liguori smarcato in area. L’attaccante conclude di prima intenzione e batte Domigno. Al 16’ azione personale di Guglielmo che si crea lo spazio per una pericolosa conclusione dal limite dell’area che lambisce di poco il palo. La Maddalonese non si disunisce dopo lo svantaggio pur senza creare occasioni pericolose. Di rabbia arriva il pareggio all’ultimo respiro del primo tempo, quando Fava fa sponda per Pingue con il centrocampista che irrompe di prepotenza in area e batte il portiere in uscita per la settimo sigillo personale in stagione. Nella ripresa davvero poco da annotare anche se la Maddalonese prova a ribaltarla prima con Barletta e poi con Fava. L’Ercolanese controlla e rischia qualcosa solo nel finale quando Menna si fa espellere per doppia ammonizione. Il forcing dei padroni di casa, però, non produce particolari apprensioni. Un punto a testa che apre per la Maddalonese un trittico di sfide contro avversarie di alta classifica

MADDALONESE-ERCOLANESE 1-1

MADDALONESE: Domigno, Capogrosso, De Fenza, Percope, De Rosa, Della Ventura, Colella, Pingue, Guglielmo (81’ Barletta), Martinelli (68’ Di Costanzo), Fava. A disp.: Scarpato, Viscovo, Verdicchio, Sannazzaro, Pontillo, Coppola, Romagnoli. Allenatore: Maresca

ERCOLANESE: Capece (65’ Marino), Sicuro (57’ Liguori G.), Di Costanzo, Lucignano (65’ Di Gennaro), Aliperta, Menna, Di Gilio, Mirante, Orefice, Liguori L. (82’ Petrosino), Basso (86’ Montaperto). A disp.: Donzetti, Francese, Auriemma, Napolitano. Allenatore: Perrella

ARBITRO: Pecoraro di Salerno

MARCATORI: 10’ Liguori, 44’ Pingue

AMMONITI: De Fenza, Pingue, Licignano, Liguori G.

ESPULSO: Menna all’82’ per doppia ammonizione

Area Comunicazione Maddalonese


Comments are closed.