nocerina

SERIE D – La Nocerina si riorganizza, pronti gli annunci del nuovo asset dirigenziale

0
402

Nuovo corso per la Nocerina che annuncerà il nuovo asset dirigenziale nelle prossime ore

La Nocerina è pronta a ripartire dopo i mesi tribolati appena trascorsi. I molossi pronti ad annunciare il nuovo asset dirigenziale dopo la presentazione ufficiale della proprietà a stelle e strisce.

Già da qualche settimana era chiaro che il testimone sarebbe passato di mano e, nonostante fosse già tutto pronto, si è atteso l’arrivo della nuova proprietà per la ratifica.
La giornata di ieri, interamente dedicata alla parte burocratica, si è chiusa con la presentazione ufficiale della proprietà americana e, in parte, a rinnovare i programmi societari.


Obiettivo dichiarato degli “americani” è quello di rinverdire i fasti di una piazza che merita il calcio importante e a cui lo status di “dilettanti” va estremamente stretto.

Sempre più evidente l’esigenza di riorganizzare le fila della dirigenza, prima ancora che quelle di una squadra che, tutto sommato, sta offrendo comunque buone prestazioni.

Nomi caldi nel parterre del mondo calcio circolano già da settimane, ma pare ormai imminente l’annuncio che potrebbe esserci nelle prossime ore.

Non dovrebbero esserci più dubbi sulla direzione sportiva che, a meno di clamorosi ripensamenti dell’ultima ora, sarà affidata a Ciro Raimondo. Altro nome illustre del panorama sportivo campano che è affiancato alla nuova dirigenza rossonera è quella di Alberico Turi.

Al direttore di Castellammare, con esperienza di lungo corso nel settore giovanile della Juve Stabia, tra le altre esperienze, dovrebbero essere affidati compiti organizzativi e di ricostruzione del vivaio rossonero.

Due nomi, tra gli altri, che danno immediatamente la percezione di quelle che possono essere le reali intenzioni della nuova proprietà. Affidarsi ad uomini di calcio per rinvigorire quanto già è in essere, ma soprattutto per riprogrammare un futuro che possa essere roseo.

Ph.Ciro Paolillo


Comments are closed.