‘La Bella Stagione’, Mancini e Vialli raccontano lo scudetto conquistato con la Sampdoria nel ’91

0
608

Il libro è stato scritto da tutti i protagonisti del titolo vinto trent’anni fa. Il Ct: “Un’impresa basata su qualità tecnica e amicizia”

 

A 30 anni dalla conquista dello scudetto, la Sampdoria del 1991 è racchiusa ne ‘La Bella Stagione’, (edito da Mondadori 252 pagine, euro 19), un libro che racconta la straordinaria cavalcata della squadra blucerchiata allenata da Vujadin Boskov e trascinata da Roberto Mancini e Gianluca Vialli, oggi ‘compagni’ di Nazionale nel ruolo rispettivamente di Ct e capo delegazione. Uscito ieri, il volume è stato scritto da tutti i protagonisti di quello storico scudetto: Ivano Bonetti, Marco Branca, Umberto Calcagno, Toninho Cerezo, Giovanni Dall’Igna, Giuseppe Dossena, Giovanni Invernizzi, Srecko Katanec, Marco Lanna, Attilio Lombardo, Roberto Mancini, Moreno Mannini, Michele Mignani, Oleksij Mychajlycenko, Giulio Nuciari, Gianluca Pagliuca, Fausto Pari, Luca Pellegrini, Gianluca Vialli e Pietro Vierchowod.


“Questa impresa – ha raccontato l’attuale commissario tecnico azzurro Roberto Mancini – si è basata su qualità tecnica e amicizia, il collante più importante di quella squadra. Noi ancora oggi riusciamo a ritrovarci per ricordare i tempi passati, tra 30 anni sono sicuro che ci saremo ancora tutti qua a parlarne. L’amicizia è fondamentale nella vita e nel lavoro. Il nostro era un lavoro che amavamo talmente tanto che eravamo felici di stare insieme. Ho la fortuna di avere ancora con me ragazzi che sono cresciti con me e oltre alle competenze, l’amicizia è fondamentale”

“E’ la prima volta che ci raccontiamo – ha aggiunto Gianluca Vialli – e lo abbiamo fatto tutti insieme, è veramente un progetto condiviso a più di 30 mani, un progetto originale nel mondo. E’ un romanzo, una storia attraverso la quale raccontare e spiegare i valori fondamentali che ci hanno permesso di compiere una impresa così unica. Valori come rispetto, altruismo, amicizia, condivisione, lealtà e fedeltà… è un modo da parte nostra per raccontare il segreto della nostra impresa.

Il ricavato del libro, a cura di Domenico Baccalario con supporto giornalistico e interviste di Massimo Prosperi, andrà a sostenere l’Associazione Gaslini Onlus.


Comments are closed.