La Puteolana ferma in extremis il Picerno: al Papa, finisce 2-2

0
222
Puteolana
Buona Puteolana, quella vista quest’oggi al cospetto del Picerno. Il fanalino di coda del Girone H di Serie D ha infatti giocato ad armi pari con una delle big del proprio raggruppamento, conquistando un meritato pareggio dopo essere andata per ben due volte in svantaggio nel corso della partita.
La sfida comincia con un Puteolana propositiva, capace di tenere il baricentro alto grazie soprattutto alla fisicità di Scalzone ed alla qualità tecnica di Celiento. Al 6′, arriva il primo episodio degno di nota della partita: Scalzone viene steso in area di rigore da una gomitata di un avversario; l’arbitro assegna il calcio di rigore alla Puteolana, salvo poi tornare sui propri passi per la segnalazione di un dubbio fuorigioco. Passano i minuti ed il Picerno cresce. Al 19′, Stasi va via sulla destra e mette al centro per D’angelo, che colpisce in controbbalzo trovando la deviazione provvidenziale di Romano. Due minuti più tardi, sono invece i Diavoli rossi a farsi vedere con Celiento, che, ricevuta palla in profondità, calcia di sinistro, trovando l’opposizione in presa bassa di Giuliani. Alla mezz’ora di gioco, sono ancora i lucani, tuttavia, a rendersi pericolosi con una punizione di Dettori dai 20 metri, terminata di poco a lato. É il preludio al gol per la Leonessa, che al 43′, proprio con Dettori, passa in vantaggio: Albadoro vince un contrasto e mette in profondità per Dettori, che di destro, in diagonale, fulmina Romano. Termina così il primo tempo sul risultato di 1-0 in favore del Picerno.
La Puteolana riparte con aggressività in apertura di ripresa ed al 55′ trova il pari: Romeo, subentrato a Celiento, ruba palla in fase di impostazione ad un difensore avversario, si presenta a tu per tu con il portiere ospite e non sbaglia, fissando il risultato sull’1-1. Passano 10 minuti ed il Picerno, tuttavia, trova il nuovo vantaggio con Nossa, che su cross proveniente direttamente da calcio d’angolo, stacca perentoriamente di testa, battendo Romano per la seconda volta in giornata.
La partita nel finale diventa nervosa e convulsa, con le due squadre che non riescono a creare occasioni degne di nota. Il match si trascina così sino al 90′, tra duri contrasti a centrocampo ed un gioco piuttosto spezzato da falli ed entrate sporche. Nei minuti conclusivi, la Puteolana però prova un disperato forcing e viene premiata: al 94′, un traversone di De Marco si stampa sul palo; sulla respinta si avventa ancora Romeo, che di testa fissa il risultato sul meritato 2-2 finale, regalando così, ai suoi, un punto importante per morale e classifica.
Foto in evidenza: Gino Conte
0

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments are closed.