Puteolana, al di là di tutto intervenire sull’organico. Ultime mosse di mercato.

0
209
puteolana
Tra voci di cessioni, trattative con cordate ed incontri più o meno proficui, la Puteolana deve sistemare l’organico per non perdere le speranze prima ancora di averci provato.

PUTEOLANA – Le questioni esterne al campo non possono e non devono fermare il calcio. Il calcio è fatto di tifosi, spogliatoio, allenamenti, partite, calciatori, tecnici. A Pozzuoli, pare evidente, c’è bisogno di chiarezza, ma prima ancora di calcio.
Quanto riguarda le questioni societarie, le trattative per l’acquisizione del titolo o, comunque, tutto ciò che non riguarda il calcio giocato, sarà trattato in altra occasione.

In serata proporremo l’intervista che ha rilasciato il Presidente Casapulla alla nostra redazione, ma questa è un’altra storia.


Messe da parte, per qualche ora, le questioni extra calcistiche, pare a tutti evidente che la Puteolana, quella che scende in campo, ha bisogno di una sistemazione all’organico ed è su questo che sta lavorando il D.T. Gravagnoli. Un lavoro di sfoltimento, prima ancora di aggiungere anni, esperienza e peso alla rosa dei granata.

Al di là di quelle che saranno le sorti riservate alla società, al di là di chi sarà il timoniere, c’è una squadra che deve onorare un campionato difficile, provando fino all’ultimo a salvare quanto conquistato la scorsa stagione.

Le operazioni in uscita riguardano, in particolare, la linea verde della rosa. Un gruppo, quello under, forse troppo folto, che non permette agli over di trasmettere la propria esperienza.

Il mercato, prossimo alla chiusura, chiama ad uno sprint le squadre che devono completare l’organico. La Puteolana, in evidente ritardo per tutte quelle che sono le vicende esterne, deve muoversi in questo senso. L’avvicendarsi degli uomini di mercato, di tecnici ed operatori, ha creato un evidente mix poco omogeneo che ha bisogno di ordine.

I movimenti sul mercato dei diavoli

Hemrick si accasa a Sorrento, dopo un avvio non proprio esaltante con la maglia granata. In uscita sembrerebbero esserci anche Pantano, classe 2000; Ferrari 2001 e Peluso, anche in questo caso classe 2001. Pare pronto lo scambio che porterà Landri (01) alla corte di Mr. Agovino a Giugliano e, quindi, Anthony Capuano (02) da Giugliano a Pozzuoli. Forti le richieste sul mercato per Chiacchio (01) e Soprano.

In entrata, oltre a Capuano che arriverebbe nell’operazione con il Giugliano, e dopo l’approdo in granata dell’estremo difensore Gilli, pare ormai certo i tesseramento di Housem Ferchichi. Centrocampista di origini tunisine, cresciuto nelle giovanili del Palermo, porta in dote oltre 70 presenze in quarta serie e due campionati tra i professionisti, in Serie C, con Livorno e Vicenza.

Il gruppo mercato starebbe lavorando, inoltre, per portare in granata un difensore centrale di esperienza e, laddove possibile, un attaccante per rinfoltire il reparto avanzato.

Sebbene di rincorsa la proprietà si muove per cercare di invertire la rotta dei risultati che, dopo la vittoria con il Fasano in apertura, ha visto i diavoli inanellare 3 sconfitte consecutive prima del rinvio del match contro l’Altamura. Che sarà una stagione complicata non è difficile prevederlo, è chiaro che lo sarà per tutti,  ma Pozzuoli e la Puteolana meritano tutto l’impegno possibile per tornare a raccontare di calcio giocato e, perché no, per sperare di raggiungere l’obiettivo prefissato.

0

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments are closed.