Serie D

Serie D, Real Aversa e Puteolana costruiscono in vista del ritorno in quarta serie: i colpi

0
879
Real Aversa e Puteolana sono pronte al ritorno in Serie D dopo la scorsa annata a dir poco entusiasmante. Piazzati i primi colpi di mercato: diversi i giovani interessanti ed le certezze da cui ripartire

Due formazioni che hanno scritto la storia del calcio campano; due compagini che rievocano una glorioso passato che le ha viste protagoniste. Parliamo della Real Agro Aversa e della Puteolana 1902, formazioni che hanno ottenuto, con diversi cammini, l’accesso alla prossima Serie D. Quello dei Normanni è stato un percorso rapido, senza ostacoli, che dopo il dominio manifestato nell’ultimo campionato di Promozione, gli ha consegnato la quarta serie in seguito all’acquisizione del titolo del Tre Pini Matese. I Diavoli, dal proprio canto, sono stati assoluti protagonisti dell’ultimo campionato di Eccellenza. Arresasi solo al cospetto dell’Afragolese, la formazione flegrea è stata promossa in D grazie alla straordinaria media punti, che ne ha fatto una delle migliori seconde d’Eccellenza di tutta Italia.

REAL AVERSA: SI RIPARTE DA  NOMI ALTISONANTI TRA DIFESA, CENTROCAMPO E ATTACCO

Il Presidente Pellegrino, con l’ausilio del DS Filosa, non ha badato a spese per costruire la Real Aversa che verrà. In sede di mercato, sono infatti arrivati nomi importanti. In difesa, si ripartirà dalla coppia granitica formata da Marco Cassandro ed Alessandro Varchetta. I due sono reduci da due esperienze terminate entrambe con la promozione alla categoria superiore. Varchetta arriva infatti dalla straordinaria cavalcata condotta con la Turris, terminata poi con la promozione in Serie C. Cassandro giunge invece al “Bisceglia” dopo due promozioni consecutive in Serie D conquistate con Giugliano e Puteolana.


Insieme a loro, a centrocampo ci sarà Giovanni Della Corte, mezz’ala classe 1995 con trascorsi di rilievo con maglie come quelle di Cavese, Fidelis Andria, Paganese e Pontedera. Per l’attacco, i normanni si sono poi affidati al bomber Felice Simonetti, che dopo l’annata 17/18 al Casoria, conclusa con oltre 20 reti all’attivo, ha saputo guadagnarsi spazio in D con le casacche di Nocerina, Turris e Gelbison.

PUTEOLANA: PROGETTO GIOVANE CHE PUNTA A STUPIRE

La Puteolana ripartirà da una linea verde in vista della nuova esperienza nel campionato nazionale dilettanti. Tanti i giovani interessanti acquistati, tra cui spiccano i nomi di Valerio Sorriso, Cristian Medina e Stefano Piscopo. Con loro, ci saranno anche due calciatori con una già discreta esperienza in D. Trattasi di Michele Girardi e Giovanni Cappiello.

Girardi, difensore classe 1996, cresce nel settore giovanile del Napoli, prima di trasferirsi in Serie D alla Torres, squadra con la quale, all’esordio nel campionato nazionale dilettanti, colleziona 17 presenze ed 1 rete. La sua esperienza in quarta serie prosegue poi con le casacche di Borgosesia, Sersale e Sarnese, formazioni che gli consentono di mettere a referto oltre 60 presenze in due stagioni e mezza.

Non dissimile il cammino di Cappiello. Cresciuto nel settore giovanile della Salernitana, l’esterno d’attacco classe 1997 esordisce in Serie D nella stagione 16/17 con la maglia del Gelbison. Con i Cilentani, colleziona 30 presenze impreziosite da ben 10 reti. Lo straordinario rendimento gli vale la chiamata del Monopoli in Serie C. Tra i professionisti giocherà poi anche con le casacche di Fidelis Andria e Paganese, realizzando anche 2 reti. L’ultima stagione, l’ha vissuta a metà tra Nola ed Agropoli, mettendo a segno 2 gol in 9 presenze totali.


Comments are closed.