MotoGP – Marquez frattura all’omero destro per lo spagnolo. Sarà operato.

0
195
Marquez
Confermato il primo responso della clinica mobile. Marc Marquez sarà operato per una frattura all’omero.

Il pilota spagnolo, campione del mondo in carica nella classe regina del motociclismo, sarà operato il prossimo 21 Luglio. Per Marc Marquez è una brutta tegola in quello che è stato il Gp di avvio della stagione motociclistica.

A Jerez, gara di casa, il 93 di casa Honda, ha dimostrato, a pieno titolo, di essere ancora il pilota da battere. Da una parte la pattuglia italiana che, seppur stenta, conquista un onorevole terzo gradino del podio, dall’altra le “nuove leve” che si contendono il ruolo di protagonisti, in mezzo un Marquez che fa tutto da solo. Terzo in griglia di partenza, dopo le qualifiche del sabato, lo spagnolo passa in testa dopo lo spegnimento del semaforo. Nella bagarre per difendere la posizione, finisce nella ghiaia e solo uno dei suoi proverbiali salvataggi evitano la caduta.


Resta in sella Marquez, ma sfila in fondo al gruppo. E’ proprio in questo momento che viene fuori il talento cristallino dello spagnolo. Sorpasso dopo sorpasso, la Honda 93 arriva in zona podio. Terzo, ad un soffio dal secondo posto del connazionale Maverick Vinales, mentre il francese Fabio Quartararo si avvia alla prima vittoria in carriera.

In uscita di curva, gas aperto troppo presto e la moto che scoda come impazzita. Forze l’elettronica che funziona male. Marquez batte violentemente sull’asfalto e subito sembra aver riportato un infortunio serio alla mano destra.

Sul podio finiranno, dietro alla Pertonas Yamaha di Quartararo vittorioso, Vinales su Yamaha ufficiale e il binomio tricolore Dovizioso/Ducati.

L’infortunio di Marquez ed i tempi di recupero

I dottori della MotoGP, Mir e Charte, dopo gli esami alla clinica mobile confermano la frattura all’omero destro per Marc Marquez. Resta da valutare un possibile interessamente anche del nervo radiale che ne allungherebbe i tempi di recupero.

La Honda ha, poi, diramato un comunicato ufficiale dove annuncia l’intervento chirurgico di riduzione della frattura, programmato per il 21 Luglio:
“Marc Marquez è caduto alla curva 3 mentre stava lottando per il podio, subendo un colpo al braccio destro. Ha riportato la frattura dell’omero. Lo staff medico della MotoGP ha confermato che non ci sono altri traumi seri a testa e torace. Resterà sotto osservazione per 12 ore. Lunedì 20 luglio sarà trasferito all’ospedale di Barcellona, martedì 21 luglio sarà operato dal dottor Xavier Mir. Non si conoscono i tempi di recupero”.

I medici hanno spiegato che potrebbe esserci stato un interessamento anche del nervo radiale, eventualità che allungherebbe di molto i tempi di recupero:
“Quando è arrivato aveva forti dolori, per cui lo abbiamo sedato. Abbiamo cercato di ricomporre la frattura e medicato il pilota al torace. Marquez resterà in osservazione qualche ora e nella giornata di lunedì, 20 luglio. L’osso andrà rimesso a posto. Per il nervo bisognerà valutare, potrebbe anche essere illeso ma dobbiamo verificare: non ne siamo certi”. Sui tempi di recupero, i medici, non si sono pronunciati. “È ancora troppo presto per dirlo”.

Marc Marquez sarà operato martedì 21 luglio alla clinica Dexeus di Barcellona dall’equipe del dottor Xavier Mir. Innanzitutto si valuterà l’interessamento del nervo radiale, poi si procederà all’intervento chirurgico. Seppur, in un primo momento, per Marquez era stat conservata la mobilità dell’arto, con il passare dei minuti, dopo l’impatto, il pilota spagnolo aveva perso la sensibilità alle dita. Per i medici, questa immobilità, potrebbe essere legata ad una temporanea compressione del nervo radiale. La situazione andrà, quindi, monitorata prima dell’intervento. Si prospetta, per il pilota spagnolo, la possibilità di inserimento  di un chiodo oppure di una placca durante l’intervento. Con il chiodo, i tempi di recupero, sarebbero estremamente più brevi. La placca, infatti, prevede un tagli più lungo e, quindi, un decorso post operatorio inevitabilmente dilatato.

Marc Marquez salterà il prossimo GP dell’Andalusia (sempre a Jerez dal 24 al 26 luglio). Nella visione più ottimistica delle cose, Marquez potrebbe rientrare nel prossimo GP di Brno (GP Repubblica Ceca – 7 al 9 agosto).

0

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments are closed.