Mariglianese

Mariglianese, si parte dall’attacco: Aracri e Cozzolino si ritrovano in biancazzurro

0
586
Il primo doppio colpo del duo Stiletti – Sanchez testimonia appieno il legame della nuova area tecnica della Mariglianese con  il proprio più prossimo passato. Ingaggiati Aracri e Cozzolino, perni dell’ultima Palmese

Riparte da certezze, la nuova area tecnica della Mariglianese. Il DS Orlando Stiletti e l’allenatore Luigi Sanchez hanno voluto con sé due dei protagonisti dell’ultima annata vissuta in quel di Palma Campania. I punti fermi da cui muoverà l’allestimento della rosa saranno dunque, almeno per l’attacco biancazzurro, i medesimi della Palmese costruita per il campionato 19/20. Acquistati, infatti, Achille Aracri e Stefano Cozzolino, calciatori che nell’ultimo anno hanno spesso fatto parte del tridente dei rossoneri. Entrambi hanno come caratteristica l’estrema duttilità, che gli consente di agire indifferentemente su tutto il fronte offensivo. Un’arma, quest’ultima, di non poco per il reparto avanzato mariglianese, che sarà così in grado di non offrire punti di riferimento alle difese avversarie.

COZZOLINO – ARACRI: I DUE TERZI DEL TRIDENTE BIANCAZZURRO CI SONO GIÀ

Stefano Cozzolino, classe 1989, cresce nel settore giovanile dell’Avellino, squadra con cui disputa anche il campionato Primavera 07/08. Nasce come centrocampista, capace di giocare sia dinanzi alla difesa sia da mezz’ala in una mediana a tre. Nel corso della carriera, si evolve però, trovandosi spesso a giocare in avanti nel ruolo di ala destra. Riesce a mantenere un ottimo rendimento da attaccante esterno, guadagnandosi così la fiducia di diverse piazze di spicco dell’Eccellenza campana, campionato quest’ultimo disputato con le maglie di Internapoli, Giugliano, Virtus Volla, Sibilla Bacoli e Stasia. Nella stagione 16/17, esordisce poi in Serie D con il Castelvetro, compagine con la quale disputa due campionati nazionali dilettanti, collezionando 66 presenze e 15 reti. Si trasferisce poi alla Virtus Castelfranco in Eccellenza emiliana nella stagione precedente al suo approdo alla Palmese. Con i rossoneri, sigla 3 reti nell’ultimo Girone B, riuscendo spesso a trovare spazio nei tre d’attacco.


Achille Aracri, come già sottolineato, è anch’egli profilo di spessore per la categoria. Dieci puro, sa giocare sia nel ruolo di terquartista/seconda punta sia da esterno in un 4-3-3. Cresciuto nel vivaio del Benevento, vanta un curriculum di spessore, condito anche da diverse presenze collezionate tra i professionisti. Sono, inoltre, 83 le sue apparizioni in Serie D con le magli di Torrecuso, Vultur Rionero e Nocerina. Con i molossi, ha anche vinto il campionato di Eccellenza campano nell’annata 15/16; un successo, quest’ultimo, che ha poi rischiato seriamente di bissare nella stagione 18/19, quando il titolo sfuggì alla sua Frattese solo all’esito dello spareggio promozione con il Giugliano.


Comments are closed.