Napoli United Gargiulo

Napoli United, il nuovo progetto sportivo targato Gargiulo.

0
825
Nasce Napoli United: diversa denominazione, ma stessi valori di sempre. Con la nuova stagione appena iniziata, arriva l’annuncio del Presidente Gargiulo.

Che ci fosse qualcosa di importante a bollire in pentola era ormai chiaro a tutti, ma il Presidente Gargiulo ha atteso l’avvio della nuova stagione sportiva per svelare il nuovo progetto.
A margine di un percorso lungo ben 11 anni, con la, ormai ex, Afro Napoli United, il sodalizio del Presidente Gargiulo punta allo step successivo. Nato per includere nel tessuto sociale, attraverso lo sport ed in particolare il calcio, tanti ragazzi provenienti dall’Africa. Il progetto sociale di inclusione razziale, Afro Napoli United, ha ottenuto straordinari successi nel corso dell’ultimo decennio. 

Con l’avvio di una nuova stagione sportiva, arriva l’annuncio ufficiale da parte della dirigenza che la società cambia denominazione. Scompare “AFRO” e nasce NAPOLI UNITED.


Estratto dalla nota stampa

Una scelta ponderata a lungo e che rispecchia l’evoluzione del progetto della squadra, tesa verso obiettivi sportivi sempre più ambiziosi. Allo stesso tempo, intenzionata a mantenere la vocazione sociale che è alla base della sua costituzione.

Con queste parole la società ha presentato alla stampa il nuovo corso del progetto sportivo che vede ridisegnato anche il proprio vessillo. Conservando intatto il simbolo che ha fatto conoscere il sodalizio “Afro-Partenopeo”, il leone, ci sarà l’aggiunta del colore azzurro “che rappresenta il colore del mare e del cielo della nostra città”.

Il Presidente Gargiulo, come si legge nella nota stampa, si dice soddisfatto del risultato sociale ottenuto e dichiara, così, chiuso un ciclo di lavoro. L’integrazione è riuscita perfettamente, così da offrire ulteriori opportunità al progetto mirato all’espansione. Negli ultimi anni, infatti, l’AfroNapoli United aveva avviato ad una graduale apertura a giovani talenti provenienti dalle più diverse territorialità.

Con l’inizio dell’undicesimo anno di vita della società si è voluto solidificare e consacrare il legame con Napoli, città che riconosceremo sempre accogliente, antirazzista, multietnica e multiculturale, restituendo il senso di un’integrazione sociale che vogliamo considerare compiuta

Un legame con la città di Napoli che punta a diventare sempre più stretto con il Presidente Gargiulo che si dice fiducioso di poter trasferire la squadra al Campo San Gennaro del Rione Sanità. Nel cuore pulsante della città partenopea può, così, partire di slancio il nuovo corso del NAPOLI UNITED.

Il progetto sportivo Napoli United

Ad accompagnare questo importante annuncio, c’è anche un solido progetto sportivo che ha ambizioni importanti per la prossima stagione. Raggiunto il Presidente Gargiulo, siamo riusciti ad interpretare una rinata voglia di puntare verso nuovi traguardi. Con l’intento di migliorare le già straordinarie annate passate, i play off sembrano essere un obiettivo alla portata dei leoni che punteranno sulla riconferma di Mr.Fasano, tecnico che ne aveva preso le redini dopo l’addio a Mr. Salvatore Ambrosino (oggi alla Frattese).

Al DS Varriale il compito di ricostruire una squadra all’altezza delle ambizioni partendo, però da caposaldi importanti. Sembrano, infatti, scontati i rinnovi di almeno tre pedine fondamentali nello scacchiere di Mr. Fasano. Faud Souleman e Luciano Ariel Tomasin sono già sul taccuino del DS che, a breve, potrebbe aggiungere anche il nome Blas Cittadini.

Non sono da escludere ulteriori riconferme in una rosa che ha ben figurato nella scorsa stagione, così come ci si attende colpi importanti sul fronte del mercato di rafforzamento per raggiungere gli obiettivi prefissati. 


Comments are closed.