Pianura

Pianura, si prova a costruire il tridente delle meraviglie: i dettagli

0
1194
Il Pianura, dopo aver appreso dell’ufficialità della promozione in Eccellenza, punta ora a costruire un squadra decisamente competitiva. Si parte dall’attacco: tre i nomi sulla lista dei desideri

Recitare un ruolo da mera comparsa non pare certo essere l’obiettivo del Pianura per il prossimo campionato di Eccellenza. La società ha infatti intenzione di costruire una formazione competitiva, capace di diventare una vera e propria matricola terribile. In sede di calciomercato, l’obiettivo sarà dunque quello di piazzare buoni colpi, confermando alcuni punti fermi della rosa dello scorso anno guidata magistralmente da Mister Savio Sarnataro. D’altronde, il campionato appena concluso ha regalato comunque buone soddisfazioni, con il primo posto nel Girone B di Promozione, condiviso a pari punti con l’Ischia. In ogni caso, si partirà dall’attacco, dove potrebbero arrivare profili davvero altisonanti per la categoria.

IL TRIDENTE CHE FA INVIDIA: SCIELZO – GREZIO – IOIO

Già solo leggendo i nomi, ci si rende conto di essere dinanzi ad una operazione di mercato davvero straordinaria. Il primo acquisto della dirigenza pianurese potrebbe essere, infatti, Orazio Grezio, centravanti decano del calcio campano, che nelle ultime stagioni ha fatto le fortune della Frattese. Soprannominato “Il Cobra“, vanta un passato di tutto rispetto vissuto con le maglie, tra le altre, di Sessana, Giugliano e Turris. Nelle due ultime annate ha realizzato 32 reti con i nerostellati, di cui 13 nel campionato appena concluso.


Gli altri due attaccanti pronti a comporre il tridente potrebbero essere Pasquale Scielzo e Patrizio Ioio. Il primo è reduce dalla fruttifera esperienza con la maglia dell’Albanova, dopo essere stato, in passato, calciatore di Gladiator, Afragolese e Nola. Cresciuto nel settore giovanile del Napoli, è da anni uno dei terminali offensivi più prolifici del movimento calcistico regionale. Da segnalare il rendimento dell’ultima stagione, in cui ha raggiunto la doppia cifra realizzativa con 10 reti all’attivo. Con lui, potrebbe esserci Patrizio Ioio, pronto alla riconferma dopo essere arrivato a Pianura lo scorso Dicembre. Il suo bottino di marcature pare infatti aver convinto la dirigenza, decisa a puntare ancora su di lui dopo i 6 gol messi a segno nelle poche partite disputate sino allo stop imposto dal Coronavirus.

CONVIVENZA POSSIBILE

Scielzo, Grezio e Ioio parrebbero essere, almeno sulla carta, incompatibili. Tuttavia, va presa in debita considerazione la capacità di agire ai lati di una prima punta di ruolo propria sia di Scielzo che di Ioio. Questi ultimi due calciatori, già nelle proprie esperienze al Gladiator ed al San Giorgio hanno dimostrato di poter giocare larghi in un tridente offensivo, pur tendendo a convergere verso il centro dell’area. Ci sarà, comunque, da capire se l’allenatore proverà o meno a farli giocare insieme. In ogni caso, un dato pare certo: rinunciare ad uno di loro non sarà cosa semplice.


Comments are closed.