David Ospina

CALCIO MERCATO NAPOLI: tra i pali una riconferma, un addio ed un ritorno

0
386
Si comincia ad animare il calcio mercato estivo. Si ridisegneranno le rose per affrontare la prossima stagione, tra dolorosi addii e fascinosi arrivi.

Al Napoli non basta la conquista della Coppa Italia. Le ambizioni della Società azzurra erano, ad inizio stagione, ben altre.
Per quanto Mr. Gattuso ed i suoi siano ancora in corsa per una qualificazione alla Final Eight di Champions League, a poco vale la pretattica di Setièn, che ritiene il Napoli in vantaggio rispetto al Barcellona. Innegabile la difficoltà di affrontare la corazzata blaugrana e, quindi, il passaggio del turno.

In campionato il piazzamento Champions dista 9 punti quando ce ne sono ancora 36 da assegnare. Difficile, ma non impossibile.


Si anima il mercato

Ciro Mertens ha dato una spallata alla porta del mercato estivo, con il suo rinnovo ha aperto scenari suggestivi in casa Napoli, ma soprattutto ha affidato, a ricostruzioni più o meno fantasiose, il disegno della rosa per la stagione 20/21. Ottimo

Arek Milik
sembra ormai fuori dai piani societari, tanto più che il polacco ha più volte mostrato reticenza alle proposte di rinnovo. Inutile rimarcare che pare affacciarsi alla sponda bianconera in quel di Torino. Go Away e non voltarti indietro.

Josè Callejon
è una questione spinosa. Il calciatore vorrebbe trovare un accordo per prolungare il contratto, così come per Mertens, ma la società pare sorda a quell’orecchio. Le sirene spagnole per Calletti si fanno sempre più insistenti. Le lacrime a fine partita, dopo la conquista della Coppa, sanno tanto di addio imminente. Peccato.

Alex Meret può restare. La lezione è servita al ragazzo che ha saputo vestirsi di carattere. Lo stesso carattere che Gattuso gli ha infuso, stilla a stilla, in questi mesi di panca e sudore. Pronto sul tavolo il rinnovo da prima scelta.

David Ospina ha fatto un percorso straordinario ai piedi del Vesuvio. Arrivato per giocarsi il posto, è riuscito a trovare i favori del tecnico e della piazza puntando su un’innegabile qualità nel gioco palla a terra. Così come fu per Pepe Reina, le doti di palleggiatore gli hanno aperto la strada al ruolo di titolare. Così come fu per Pepe Reina, la carta d’identità giocherà a suo sfavore in un possibile tentativo di prolungare il rapporto. Indiscrezioni lo accasano a Roma, sponda giallorossa.

E’ un pò la notizia a sorpresa, ma la società azzurra pare sempre più decisa a puntare su profili giovani e duttili. David Ospina naviga spedito verso le 33 primavere, con un contratto importante per il ruolo e quindi, il Napoli, è pronto a privarsene per aprire al un gradito ritorno di Luigi Sepe.

Il trittico di estremi difensori dovrebbe avere, quindi, Alex MERET prima scelta assoluta; Luigi SEPE secondo in panca e l’esperto Orestīs KARNEZIS a fare da chioccia.


Comments are closed.