F1, si ritorna in pista: la prima scuderia ad assaggiare di nuovo l’asfalto è la Mercedes

0
241
Mercedes
Oggi, sul tracciato di Silverstone, è tornata a girare la Mercedes. È stato Bottas ad inaugurare la ripartenza delle attività della Scuderia tedesca. Nelle prossime settimane, atteso anche il ritorno in pista della Ferrari

I motori tornano finalmente a rombare. Ad avviare la “fase 2” dell’annata di F1, sconvolta dall’epidemia da Coronavirus, è stato Valtteri Bottas, sceso oggi in pista sul tracciato di Silverstone. Il pilota finlandese ha completato diverse tornate sul circuito britannico a bordo della Mercedes W09, monoposto utilizzata per il Mondiale 2018. È stata l’occasione per testare anche le nuove misure predisposte dalla FIA per prevenire eventuali contagi tra paddock e box. Lo ha confermato anche lo stesso Bottas, che ha sottolineato come il test odierno abbia dato l’opportunità a tutti i membri del team di confrontarsi con le nuove pratiche da mettere in campo per salvaguardare la salute degli addetti ai lavori.

DOMANI TOCCA AD HAMILTON: DALLA SECONDA METÀ DI GIUGNO SCENDE IN PISTA LA FERRARI

Dopo Bottas, sarà la volta di Lewis Hamilton. Il campione del mondo in carica guiderà per la prima volta dopo il lungo stop forzato del circus. Anche lui sarà al volante della W09, sorella della W11 che il detentore del titolo iridato piloti ritroverà il prossimo 5 Luglio in occasione del GP d’Austria. Prima di quella data, a partire dalla seconda metà di Giugno sarà la volta della Ferrari. La Rossa avvierà i propri test sul circuito di Fiorano, dove, analogamente a quanto accaduto per la Mercedes, sarà la monoposto 2018 a scendere in pista. Sebastian Vettel e Charles Leclerc avranno dunque a propria disposizione la SF71H, che accompagnerà i due piloti nel nuovo avvio della stagione 2020.


0

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments are closed.