LND

LND, Comitati Regionali: la reale portata della delega data alla Lega Nazionale

0
683
I Comitati Regionali della LND devono ancora emettere, ufficialmente, i propri verdetti. Il mandato dato alla Lega Nazionale verrà speso nel prossimo Consiglio Federale

Il calcio dilettante, dopo aver visto ufficializzare le prime decisioni nella giornata di ieri, dovrà ancora attendere per dichiarare del tutto chiusa la propria stagione 19/20. All’appello, mancano infatti ancora i verdetti dei Comitati Regionali da emettere con riguardo ai campionati che vanno dall’Eccellenza alla Terza Categoria. A tal proposito, l’unico elemento emerso dall’ultimo Consiglio di Lega è stato il conferimento di una delega alla LND. Sarà dunque la Lega Nazionale a far valere, in sede di Consiglio Federale, la posizione delle articolazioni territoriali rappresentanti il calcio amatoriale. L’istanza, che sarà portata a conoscenza della FIGC da parte del Presidente Cosimo Sibilia, prevederà sostanzialmente una richiesta di autonomia dei singoli Comitati. Se tale indipendenza dovesse essere accordata alle singole delegazioni regionali, saranno quest’ultime a prendere dunque decisioni in merito a promozioni e retrocessioni.

DUE SCENARI ALL’ORIZZONTE

Alla luce della delega conferita alla LND, si potrebbero quindi aprire due scenari sul futuro dei campionati regionali. Il primo vedrebbe accordata, ai singoli Comitati, la competenza di decretare in totale indipendenza le promozioni e le retrocessioni. Se così dovesse essere, potrebbero profilarsi anche decisioni eterogenee e diversificate per le singole Regioni. Il secondo, invece, potrebbe portare all’adozione di un criterio unanime per identificare le compagini promosse ai campionati superiori e, viceversa, quelle retrocesse ai campionati inferiori. In ogni caso, la questione sarà rimessa alla FIGC, che sarà l’unico organo chiamato a definire il grado di autonomia di cui potranno godere i Comitati Regionali. La decisione potrebbe comunque arrivare entro la fine di Maggio o, al massimo, entro i primi giorni di Giugno.



Comments are closed.