LND

Dilettanti, la prossima settimana arriva lo stop definitivo? Sibilia: “Decisivo il Consiglio Federale”

0
531
Nella prossima settimana si deciderà il futuro del calcio tra i dilettanti, al momento prevale l’ipotesi di uno stop definitivo. Il presidente della LND Cosimo Sibilia: “Decisione uniforme in tutta Italia”. 

NAPOLI – Se nella giornata di oggi, sabato 16 maggio, riparte il primo grande campionato europeo (la Bundesliga) mentre in Italia, da lunedì, potrebbero verosimilmente ripartire gli allenamenti di gruppo per le squadre di Serie A, il mondo dei dilettanti attende ancora con ansia di conoscere il destino di questa stagione e non solo. L’iniziale ottimismo circa la conclusione dei campionati ha lasciato spazio, mano a mano, a dubbi e incertezze. Certamente inapplicabile il protocollo sanitario presentato dalla Figc per i professionisti, con rimostranze addirittura da parte di top club del massimo campionato, sembra essere definitivamente sfumata anche l’ipotesi di un protocollo differente. Il presidente del Comitato Lombardia Giuseppe Baretti dà per assodato che il calcio di categoria non tornerà prima del 2021, mentre il numero uno della Lega nazionale dilettanti Cosimo Sibilia precisa: “La decisione riguarderà l’intero movimento italiano e non solo quello lombardo”. 

Dilettanti, la settimana prossima può arrivare lo stop definitivo. Sibilia: “Decisione univoca in tutta Italia”

Insomma, più passano i giorni e più si affievoliscono le possibilità che il calcio dilettantistico possa ripartire. Altamente probabile, invece, che per il movimento possa arrivare lo stop definitivo. C’è chi, come il presidente del Comitato Lombardia Giuseppe Baretti, si è portato “avanti” nelle scorse settimane affermando come il calcio regionale si sarebbe fermato indipendentemente dalle decisioni dei vertici nazionali. Una presa di posizione che aveva generato anche qualche screzio. “Credo sia impossibile far ripartire i campionati dilettantistici e giovanili prima del 2021. Le norme non lo consentono – conferma Baretti ai microfoni di notiziariocalcio.com – Al momento l’ipotesi più concreta punta a gennaio o febbraio. La speranza di anticipare i tempi è legata all’arrivo di un vaccino che oggi rappresenta un’incognita”.


Ma quando arriverà la decisione definitiva? La settimana prossima, quella che va dal 18 al 25 maggio, dovrebbe essere quella decisiva. In programma due appuntamenti importanti, il Consiglio Federale (mercoledì) e quello della Lega Nazionale Dilettanti (venerdì). Il presidente della LND Cosimo Sibilia, stuzzicato sull’argomento, ha voluto precisare alcuni aspetti importanti: “La decisione finale riguarderà tutta l’Italia, non solo la Lombardia – ha dichiarato in un’intervista rilasciata al “Cittadino” – La singola componente, che ha preso un’altra decisione, dovrà attendere le determinazioni di un organismo superiore quale il Consiglio Federale”. Inoltre, iniziano a circolare le prime ipotesi: promozione diretta per le prime classificate al momento della sospensione, incertezza sul destino delle seconde (in ottica play-off) e delle ultime, col blocco o meno delle retrocessioni. “Non si tratta di una posizione di comodo. – sottolinea Sibilia – Aspettiamo il Consiglio Federale di venerdì per capire l’orientamento”. 


Comments are closed.