LND

Dilettanti, Zigarelli (presidente Comitato Campania) conferma: “Si va verso la sospensione, ma in arrivo gli aiuti”

0
817
Il presidente del Comitato regionale Campania Carmine Zigarelli conferma: “Si va verso lo stop ai campionati, grazie a Sibilia potranno arrivare aiuti concreti”. 

NAPOLI – Per i campionati dilettantistici si va verso lo stop definitivo. La notizia che circolava già da qualche giorno trova conferma nelle ultime dichiarazioni di Carmine Zigarelli, presidente del Comitato Regionale Campania. Una tra le voci che fin dall’inizio si è battuta affinché venisse rispettata la prerogativa principale, ovvero la salute di tutti, dai calciatori fino all’ultimo dei dipendenti delle società. Purtroppo, nelle settimane che hanno caratterizzato l’emergenza da Coronavirus (non ancora terminata), sempre maggiori difficoltà si sono poste sulla strada verso la ripresa dei tornei.

Zigarelli: “Dilettanti verso lo stop, per la Campania ho chiesto aiuto al governatore De Luca”

“Un patrimonio umano di valore inestimabile fatto di donne e di uomini che hanno una passione immensa, e che attraverso il calcio veicolano importanti messaggi di promozione dei territori”. Con queste parole Carmine Zigarelli ha definito l’essenza che, per lui e non solo, rappresenta il calcio campano. Il numero uno del movimento è intervenuto in un momento particolarmente delicato, nei giorni in cui si sta decidendo il futuro dello sport nazionale. Con la Lega Pro che va verso la sospensione definitiva e il congelamento delle posizioni in classifica, il destino per il calcio dilettantistico appare già segnato. “Come Lega Nazionale Dilettanti siamo stati i primi a decretare lo stop ai campionati per tutelare la salute dei tesserati, di tutti gli addetti ai lavori e dei loro cari. Per i campionati, al momento, come ribadito dal Presidente Sibilia, si va verso la sospensione, nonostante la voglia di ritornare in campo sia tanta per ciascuno di noi”, ha dichiarato ancora Zigarelli, che poi ha aggiunto: “Per retrocessioni e promozioni la nostra Lega è necessariamente legata alle altre”, confermando che sarà “un Organismo sovraordinato ad assumere un provvedimento definitivo”.


Una grande attenzione, poi, viene riservata alla situazione economico-finanziaria dell’intera categoria: “Le istanze della LND portate avanti dal Presidente Sibilia sono state recepite dal Governo, e questo a conferma che chi invocava dagli inizi la chiusura immediata della Lega Nazionale Dilettanti, ci avrebbe privato della capacità di interloquire in tutte le sedi, e di tutelare il nostro mondo”. Poi l’annuncio: “Come Comitato Campano insieme alle altre federazioni regionali abbiamo chiesto al Governatore De Luca l’impiego gratuito delle strutture sportive fino a giugno 2021, e sostegni economici concreti per gli addetti ai lavoro. Sto chiedendo ai sindaci dei Comuni campani di sostenere e premiare le società del territorio, che non generano solo buoni sportivi, ma cittadini attivi che contribuiscono ad una società migliore”.


Comments are closed.