Premier League

Premier League, clamoroso: in caso di stop definitivo, ecco il criterio per accedere alle Coppe

0
567
La Premier League potrebbe applicare, in caso di mancata conclusione del campionato, uno dei criteri indicati dall’UEFA per l’individuazione dei club qualificati alle prossime Coppe europee

Nella riunione che ha visto ieri coinvolte la UEFA e le 55 Federazioni nazionali ad essa affiliate, si è parlato anche dei criteri con i quali individuare le squadre qualificate alle prossime competizioni continentali in caso di mancata conclusione dei campionati. Uno di questi prevederebbe l’utilizzo del ranking. In tal caso, i club da iscrivere alla Champions ed alla Europa League 19/20 non sarebbero più determinati tenendo conto della classifica provvisoria. In Premier League, così, risulterebbero qualificate all’ex Coppa dei Campioni , oltre a Liverpool e Manchester City, rispettivamente prima e seconda in classifica al momento dello stop, anche Manchester United e Arsenal. Red devils e Gunners accederebbero alla prossima Champions nonostante il quinto ed il nono posto in graduatoria.

Ciò avverrebbe a discapito di Leicester e Chelsea. Le Foxes ed i Blues, nonostante la terza e la quarta piazza, verrebbero dirottate in Europa League. Con loro ci sarebbe il Tottenham, ottavo quando il campionato è stato fermato. Wolverhampton e Sheffield United (sesta e settima in classifica) risulterebbero invece escluse dalle competizioni continentali.


TOTTENHAM IN CHAMPIONS NONOSTANTE L’OTTAVO POSTO

Gli Spurs, riferisce il tabloid “The Sun” che ha riportato stamattina l’indiscrezione, potrebbero addirittura accedere alla Champions in caso di esclusione del City per violazione del FFP. La squadra di Mourinho è infatti quinta tra le inglesi per ranking UEFA. Quest’ultimo dato gli garantirebbe un posto, come prima “ripescata”, tra le formazioni di Premier che concorreranno il prossimo anno alla conquista della Coppa dalle Grandi Orecchie.

E SE IL CRITERIO VENISSE UTILIZZATO IN ITALIA?

Ma cosa accadrebbe se il suddetto criterio venisse utilizzato anche per la Serie A in caso di stop definitivo al campionato? In tale ipotesi, Juventus e Lazio conserverebbero il proprio posto in Champions, essendo rispettivamente prima e quarta tra le italiane per ranking UEFA. Alle due formazioni si abbinerebbero poi Roma e Napoli (seconda e terza per ranking tra le italiane). Escluse dalla massima rassegna continentale sarebbero invece Inter e Atalanta (terza e quarta in classifica al momento dello stop). Nerazzurri e Bergamaschi sarebbero così “retrocessi” in Europa League, insieme al Milan. Una beffa, soprattutto per gli orobici, dopo un campionato ed una Champions davvero entusiasmanti.


Comments are closed.