Premier League

Premier League non prima di Giugno: due le ipotesi al vaglio per la ripresa in Inghilterra

0
292
Ancora lontana la ripartenza in Inghilterra: la Premier League prende in considerazione due ipotesi per il completamento della stagione

Sarà difficile rivedere la Premier League in campo prima del prossimo mese di Giugno. I vertici della FA lavorano a due ipotesi per riportare in campo il massimo campionato in inglese. Una vedrebbe le squadre giocare nei propri impianti ma a porte chiuse; l’altra prevederebbe invece il trasferimento delle 20 compagini presso Saint George’s Park, centro tecnico di riferimento della Nazionale dei tre leoni. Questa seconda opzione vedrebbe le formazioni giocare sui 13 campi di cui è fornito il centro. In tal caso, le partite potrebbero essere disputate anche l’una dopo l’altra nella stessa giornata. Ciò avverrebbe, ovviamente, dopo aver posto in isolamento tutti i calciatori, i tecnici, i giornalisti e gli operatori televisivi. Non sarebbe consentito alcun accesso al personale non autorizzato, con un finale di stagione che potrebbe dunque essere completamente blindato.

DATA DI AVVIO E NUMERO DI GARE AL TERMINE DEL CAMPIONATO

Sono 9 le giornate che mancano al termine della Premier League 19/20, al di là dei 2 recuperi ancora da giocare: Manchester City – Arsenal ed Aston Villa – Sheffield Utd. Sarebbero quindi 92, in totale, le gare da disputare per mettere la parola fine sulla massima serie inglese. Il campionato non ripartirà comunque prima della metà di Giugno, con i club che saranno costretti a giocare sino alla fine di Luglio. Sempre più improbabile, per tale motivo, pare il completamento delle Coppe europee, così come quello della FA Cup.



Comments are closed.