LND

LND, Sibilia torna sul futuro della stagione: “Dobbiamo tornare a giocare”

0
1047
Cosimo Sibilia, Presidente della LND, torna a parlare del futuro di questa stagione. L’obiettivo è quello di tornare in campo qualora l’emergenza Coronavirus dovesse esaurirsi

Pare chiaro l’avvertimento che il Presidente della LND Cosimo Sibilia ha voluto lanciare, stamane, tramite un’intervista diffusa sulle pagine de “Il Messaggero“. Tornare a giocare è indispensabile per salvare le tante società dilettantistiche che animano il movimento calcistico italiano. Non si può prescindere da tale ipotesi, essendo ormai chiare le conseguenze che deriverebbero da uno stop definitivo dei campionati. Rischiano infatti di scomparire circa tremila club, il cui apporto economico e partecipativo è fondamentale per assicurare un futuro all’intero sistema.

“Dobbiamo tornare a giocare non appena il problema sanitario sarà superato. – dice Sibilia – Non ci sarà la necessità di sforare oltre il 30 Giugno se dovessimo avere l’ok per riavviare le attività nel mese di Maggio. Vogliamo terminare la stagione ed attribuire le promozioni e le retrocessioni in base ai criteri delineati ad inizio stagione. Gli unici verdetti arriveranno dal campo. Non vogliamo impelagarci in dispute legali derivanti da un’eventuale attribuzioni dei titoli a tavolino.”


Ha poi proseguito sostenendo: “La situazione è già complessa di per sè: circa 3 mila società rischiano di scomparire secondo i nostri studi; il 30 % dell’intero movimento. Serve un intervento del Governo ma non solo. Noi, dalla nostra, proporremo anche un ridimensionamento degli oneri da sostenere per l’iscrizione ai campionati. Abbiamo evidenziato la situazione a Gravina che porterà le nostre istanze all’attenzione del Ministro Spadafora. Noi non ci arrendiamo.” 

 


Comments are closed.