Rugby, la FIR sospende definitivamente i campionati: decisione emulabile negli altri sport?

0
284
Rugby
Dura la decisione presa dalla Federazione Italiana Rugby in mattinata: i campionati italiani non saranno portati a termine. La scelta potrebbe influenzare anche quella dei vertici istituzionali degli altri sport

Una decisione importante, quella presa in mattinata dal FIR. La Federazione, preso atto del complesso quadro epidemiologico diffusosi su tutto il territorio italiano, ha decretato infatti la sospensione definitiva di tutte le competizioni rugbistiche nazionali. Un provvedimento saggio, resosi necessario all’esito di una complessa valutazione della situazione emergenziale. La chiusura anticipata dei campionati comporterà la mancata assegnazione dei titoli ed il congelamento delle promozioni e delle retrocessioni. Tale meccanismo confermerà gli attuali organici delle varie categorie, con le squadre che manterranno dunque il diritto a prender parte allo stesso campionato disputato nella stagione 19/20.

La presa di posizione della Federazione Italiana Rugby potrebbe, in ogni caso, avere ricadute anche su altre discipline sportive. Diverse federazioni potrebbero infatti scegliere di seguire la medesima strada, annullando definitivamente le competizioni. Ciò potrebbe accadere anche in ragione dei tempi abbastanza lunghi di cui ci sarà bisogno per riprendere la disputa delle gare agonistiche. Emblematiche, in tal senso, sono apparse le dichiarazioni del Ministro Spadafora, che ha definito “ottimistiche” le previsioni indicanti l’inizio del mese di Maggio come possibile periodo utile per la ripresa dei campionati.


 

0

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments are closed.