Serie A

Serie A, pronto il piano per la conclusione del campionato: c’è l’accordo tra Lega e UEFA

0
586
Dato l’evolversi del quadro epidemiologico, pare ormai improbabile la ripartenza a Maggio. La Serie A potrebbe dunque ripartire direttamente in estate

Le posizioni della Lega e della UEFA paiono finalmente convergere. La Serie A potrebbe così concludersi sul campo, assegnando il titolo al termine delle 12 giornate che ancora mancano alla fine del campionato. È questa la sensazione che pare emergere al termine degli incontri in videoconferenza che hanno coinvolto tutti i rappresentati del nostro calcio e non solo nei giorni scorsi. Priorità assoluta appare infatti quella della conclusione delle competizioni nazionali, che potrebbero a questo punto riprendere dal mese di Giugno. In questo senso, paiono essere arrivate aperture anche dall’organo supremo del calcio europeo, deciso ormai a far proseguire la stagione anche nel mese di Luglio.

Il piano è molto semplice. Indispensabile sarà infatti completare le competizioni nazionali. Di fatto, si prevederebbe una ripartenza dei campionati a Giugno, con sei settimane no-stop di calcio volte all’assegnazione dei titoli nazionali. Successivamente, tra la metà di Luglio e gli inizi di Agosto si provvederà a portare a termine le Coppe europee. Un programma quest’ultimo che porterebbe a spostare irrimediabilmente in avanti l’inizio della prossima stagione, che potrebbe cominciare non prima di inizio Settembre.


La soluzione non sarebbe comunque gradita a tutti in Lega, con alcuni presidenti che mirerebbero a non compromettere anche la prossima annata calcistica. C’è, infatti, da tenere in debito conto la riprogrammazione degli Europei e della Copa America al prossimo anno. Le due manifestazioni internazionali non consentirebbero di andare oltre l’inizio di Giugno per la conclusione della stagione 20/21. Da ciò, deriverebbe la necessità di provvedere ad una calendarizzazione piuttosto fitta della prossima annata, al fine di consentire la conclusione in tempo delle competizioni riservate ai club.


Comments are closed.