Coppa Italia

Coppa Italia Dilettanti: il Corato batte la Vultur Rionero; Afragolese costretta a vincere in Puglia

0
771
Si è giocata quest’oggi la seconda giornata del Girone G della Coppa Italia Dilettanti. Il Corato ha battuto la Vultur Rionero, costringendo l’Afragolese all’impresa in terra pugliese

Non favorevole per l’Afragolese il verdetto che arriva dallo Stadio Pasquale Corona di Rionero in Vulture. I padroni di casa della Vultur Rionero sono infatti stati sconfitti per 3-1 in rimonta dal Corato, squadra quest’ultima vincitrice della fase regionale pugliese. I neroverdi hanno così agguantato i rossoblu in vetta alla classifica del Girone G con i 3 punti conquistati. Per la classifica avulsa, tuttavia, la formazione barese sarebbe al momento in testa per il numero di gol segnati, 3, a dispetto dei 2 siglati dalla compagine campana nel 2-0 della scorsa settimana rifilato alla squadra lucana. Le reti fatte sono infatti terzo criterio di preferenza in classifica, a parità di punti e differenza reti, ai sensi dell’art. 10 del regolamento della competizione.

Il sodalizio guidato dal Preseidente Niutta sarà dunque costretto a vincere nella sfida del prossimo Mercoledì per accedere ai quarti di finale della Coppa Italia, lì dove ad attendere ci sono già i calabresi del San Luca, vittoriosi al termine della sfida su gare di andata e ritorno con i siciliani del Giarre.


LA PARTITA

Al Pasquale Corona di Rionero in Vulture, i padroni di casa hanno subito l’opportunità di passare in vantaggio grazie ad un calcio di rigore assegnato dal direttore di gara. I bianconeri, tuttavia, non ne approfittano, con il portiere ospite Addario bravo a respingere il tiro dagli 11 metri. Al 27′, è invece Petitti, per il Corato, a sfiorare la rete del vantaggio con una conclusione deviata in angolo dall’estremo difensore della Vultur. Il primo tempo termina, senza ulteriori emozioni, sullo 0-0 sotto una pioggia scrosciante.

La ripresa si apre con il vantaggio della Vultur, giunto al minuto 58 per effetto dell’autorete realizzata da Vicedomini. La rezione del Corato non si fa attendere ed il pareggio arriva dopo appena 60 secondi con Petitti. Il sorpasso pugliese arriva poi al 73′ con Leonetti, poco prima del tris calato all’82′ con la marcatura di Agodirin. La gara finisce dunque sul risultato finale di 1-3, che offre così ai neroverdi la possibilità di giocarsi in casa il passaggio ai quarti con 2 risultati su 3 a favore.


Comments are closed.