Casoria

Casoria, su chi fare la corsa in vista dei play-off? Il mese di Marzo potrebbe deciderlo

0
469
La vittoria con l’Afro Napoli ha rilanciato le ambizioni play-off del Casoria. Ora sono diverse le formazioni su cui fare la corsa in vista della post season

Una vittoria spartiacque, quella collezionata dal Casoria nella gara del Vallefuoco di Mugnano dello scorso Sabato. Il successo con l’Afro Napoli ha infatti consentito alla Viola di portarsi a + 9 sui biancoverdi sesti, mettendo una chiara ipoteca su uno dei primi cinque posti in classifica. Resta ora da capire se basterà l’attuale quinta posizione per raggiungere i play-off, dato il momentaneo – 11 dalla Puteolana seconda. Un distacco, quest’ultimo, che taglierebbe fuori la squadra di Ivan De Michele dalla post season nonostante l’ottimo campionato sinora disputato.

PUTEOLANA, FRATTESE E POMIGLIANO COME AVVERSARIE

La distanza dalla seconda posizione, non esclude comunque dai play-off, almeno in prospettiva, la quinta classificata. Il Casoria si trova infatti  a dover recuperare appena 2 punti alla Puteolana per assicurarsi l’opportunità di disputare gli spareggi nonostante l’eventuale quinto posto. Tuttavia, le più dirette antagoniste Pomigliano e Frattese, distanti rispettivamente 2 e 6 punti, non appaiono di certo irraggiungibili. Decisivi nel testa a testa con granata e nerostellati saranno i due scontri diretti che arriveranno, l’uno dopo l’altro, a fine Marzo. I viola ospiteranno la squadra di Carannante in occasione della 30esima di campionato, prima di far visita alla Frattese la settimana successiva. Due sfide, queste ultime, che ci diranno davvero se Gioielli e compagni potranno disputare o meno la post-season.


Non da sottovalutare anche l’impegno che all’ultima giornata vedrà la Puteolana di scena al San Mauro. La partita potrebbe essere decisiva per la squadra di De Michele, che potrebbe poi ritrovarsi qualche settimana dopo a sfidare i Diavoli anche nell’eventuale semifinale promozione. Ciò accadrebbe se le posizioni attuali non dovessero cambiare, con il distacco tra le due compagini ridotto eventualmente al di sotto del limite dei 10 punti.

Foto in evidenza: Paolo Marzaiuolo


Comments are closed.