Sei Nazioni: troppa Scozia per l’Italia. All’Olimpico, finisce con un largo successo per gli ospiti

0
227
Nel terzo turno del Sei Nazioni 2020, l’Italia ha ceduto per 17-0 alla Scozia. Decisive le tre mete realizzate da Hogg, Harris ed Hastings

Un’Italia combattiva ha dovuto alzare bandiera bianca, quest’oggi, innanzi ad una Scozia compatta anche se non del tutto convincente. Per gli azzurri c’è il rammarico di non aver concretizzato quanto di buono fatto vedere nella prima frazione. Gli uomini di Franco Smith hanno infatti presenziato a larghi tratti nella metà campo ospite nei 40 minuti iniziali di gioco, chiusi sul risultato di 0-5 in favore degli ospiti. Decisiva per gli avversari della nostra Nazionale, la meta siglata al 23′ dal capitano scozzese Stuart Hogg.

Il secondo tempo ha visto invece una strenua resistenza del muro italiano, costretto però a cedere già al 47′ minuto, momento della gara in cui è giunta la seconda meta della Scozia. La marcatura viene firmata stavolta da Harris, che porta i suoi sul momentaneo 10-0. L’Italia prova a reagire ma non costruisce nulla di interessante in avanti, restando confinata quasi sempre nella propria metà campo. Nei minuti conclusivi, gli azzurri, con l’uomo in meno per l’ammonizione di Zani, capitolano una terza volta per effetto della meta realizzata da Hastings. In quest’occasione, a differenza delle due precedenti, arriva anche la trasformazione per il 17-0 finale.


0

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments are closed.