Casoria

Il Casoria non fa sorprese. Battuta la Nuova Napoli Nord; Quarto posto consolidato

0
754
Ancora una vittoria per il Casoria di Mister Ivan De Michele, oggi impegnata nella sfida con la Nuova Napoli Nord. Consolidato il posizionamento in zona play-off

Il Casoria non si fa sorprendere da una buona Nuova Napoli Nord, giunta al San Mauro sulle ali dell’entusiasmo per la vittoria con il Marcianise dell’ultimo turno. I viola, con il successo di quest’oggi, si confermano come presenza fissa in zona play-off, avendo consolidato il quarto posto in classifica a + 5 sull’accoppiata Afro Napoli – Sibilla, appaiate al quinto posto in classifica. Mantenuto anche il distacco dalla Frattese terza, distante sempre 5 lunghezze per la formazione di Ivan De Michele.

LA PARTITA

Il Casoria parte bene, portando più volte pericoli alla porta difesa da Coppola. Al 14′, è Gioielli a calciare alto da pochi metri su perfetto appoggio di Cirelli. 4 minuti dopo, sempre il capitano va vicino alla rete con un sinistro scagliato dal vertice dell’area che lambisce il palo alla sinistra della porta flegrea. Al 26′, tuttavia, è la Nuova Napoli a passare in vantaggio con Tuccillo, autore di una straordinaria conclusione al volo dai 20 metri, spentasi direttamente alle spalle di Capasso.


La Viola accusa il colpo, reagisce e pareggia ad 11′ dal termine della prima frazione. A firmare l’1-1 è Cioffi, che, stoppato il pallone di petto, dal limite dell’area fa partire un destro non potente ma preciso, sul quale Coppola nulla può. Passano solo 4 minuti, ed i padroni di casa raddoppiano con Cirelli, lesto nell’intervenire su un diagonale di Guidone, deviandolo di spaccata in rete. Nel finale di tempo, ancora l’ex Barano ci prova in più occasioni non trovando però il tris. Termina così la prima frazione sul 2-1 per la formazione di De Michele.

In apertura di ripresa, la Nuova Napoli Nord resta in 10, per effetto della seconda ammonizione subita da Mascolo. Il Casoria ne approfitta e colpisce ancora al 60′: sugli sviluppi di una punizione battuta da Sannino sulla trequarti, Coppola non riesce ad allontanare il pallone in uscita; la sfera è preda di Finizio che di testa spinge da pochi passi in rete e fa 3-1. Al 68′, è Siciliano, poi, a sfiorare il poker con una conclusione respinta in angolo, stavolta, dall’attento portiere ospite. Gli ultimi 20 minuti sono pura accademia, con Mister De Michele che trova anche l’occasione per regalare minuti ai giovani Picardi, D’Anna e Conte. La partita si trascina verso il 90′ senza occasioni degne di nota. Da segnalare solo il gol estemporaneo di Navarra al 95′, abile a colpire con un tiro a giro dal limite imparabile.

Termina così il match con la dodicesima vittoria in campionato della Viola, giunta con il risultato finale di 3-2.

Foto in evidenza: Paolo Marzaiuolo

 


Comments are closed.