Vis Frattaminoese

Il Casoria alimenta il sogno play-off. Espugnato lo Scalzone di Casal Di Principe

0
528
Nel recupero della 5a giornata di campionato, il Casoria batte in trasferta l’Albanova e si porta in solitaria al quarto posto in classifica

Il Casoria non vuole saperne di accontentarsi. Con il successo odierno, ottenuto in trasferta sul campo dell’Albanova, la Viola è tornata ad alimentare il sogno legato alla disputa della post season. Una vittoria, quella ottenuta nel recupero della 5a giornata, che spinge ora la formazione di De Michele in solitaria al quarto posto in classifica. Sono 3, ora, le lunghezze di vantaggio sul Mondragone quinto e 5 sul trio Afro Napoli – Albanova – Sibilla, appaiate a quota 30 al sesto posto. Da segnalare anche il distacco dalla terza piazza occupata dalla Frattese, ora sceso ad 8 punti e quindi sotto la soglia dei 10 che potrebbero tagliar fuori Gioielli e compagni dagli spareggi.

LA PARTITA

Il Casoria parte fortissimo e passa subito in vantaggio. Al 6′, è Siciliano ad andare in rete con un preciso diagonale, sfruttando un perfetto traversone di Carlo Gioielli. 7 minuti dopo, è l’Albanova però a sfiorare il gol con un colpo di testa di Cifani, salvato sulla linea di porta da Diana. Giunti al 24′, tuttavia, la compagine allenata da Mister De Michele raddoppia con Guidone. L’ex Barano è abile ad intercettare una palla vagante arrivata in area sugli sviluppi di un corner, spedita poi in rete per il momentaneo 0-2. Nonostante il parziale assolutamente favorevole, gli ospiti continuano a spingere ed impensieriscono la retroguardia casalese soprattutto con le sgroppate incontenibili di Siciliano. La terza rete non arriverà, però, ed il primo tempo si chiuderà sul 2-0 per il Casoria.


La ripresa si apre con un’Albanova arrembante, che non a caso accorcia le distanze al 58′. Autore della marcatura dell’1-2 è l’ex capitano viola Antonio Capogrosso, grazie ad un colpo di testa perentorio arrivato a seguito della battuta da calcio d’angolo ad opera di Lepre. I padroni di casa, così, si fanno minacciosi ed impensieriscono più volte l’estremo difensore viola con le conclusioni di Scielzo e De Simone. I biancazzurri, ciò nonostante, non sfondano ed alla fine devono arrendersi alla Viola. Termina, dunque, sull’1-2 in favore del Casoria il recupero odierno.

Foto in evidenza: Paolo Marzaiuolo


Comments are closed.