L’Afragolese non lascia scampo alla Sibilla. Agganciata momentaneamente la vetta

0
435
L’Afragolese apre il 2020 con una convincente vittoria in trasferta sul campo della Sibilla Flegrea. I rossoblù agganciano momentaneamente il primo posto

Vittoria convincente, quella conquistata quest’oggi dall’Afragolese. La squadra di Giovanni Masecchia ha disputato una prova da grande squadra, battendo a domicilio un avversario ostico. La Sibilla era infatti reduce da una vittoria interna con l’Albanova, ottenuta in rimonta grazie alla doppietta del bomber Rosario Majella. Contro Fava e compagni, però, non c’è stato nulla da fare, ed i flegrei hanno dovuto piegarsi ad una formazione assolutamente superiore. Il sodalizio guidato dal Presidente Niutta aggancia così momentaneamente la Puteolana in vetta alla classifica a quota 46. Attesa, dunque, per il match di quest’oggi che vedrà opposti i Diavoli all’Albanova di Mister Ferraro.

LA PARTITA

L’Afragolese si mostra subito propositiva, sfiorando la rete in più occasioni. Al 20′, è Manzo ad impensierire la retroguardia flegrea con un tiro a botta sicura salvato sulla linea. 9 minuti dopo, sono ancora i rossoblù ad andare vicini al vantaggio. Protagonista nella seconda azione da rete degli ospiti è Santiago Sogno, che, dopo essere sfuggito alle maglie avversarie, serve in profondità Fava. Il bomber ex Giugliano salta il portiere ma calcia clamorosamente alto. Quando mancano 4 giri di lancette alla fine del primo tempo, la formazione di Masecchia sblocca però la partita. A realizzare lo 0-1 è Flavio Marzullo, che con una potente conclusione dai 25 metri batte l’estremo difensore Ciccarelli. Proprio al 45′, giunge poi anche il raddoppio. La rete viene firmata da Manzo, servito da uno straordinario Sogno, che, attesa l’uscita del portiere, serve l’ex Polisportiva S. Maria, il quale a porta sguarnita realizza il più facile dei gol. Termina così la prima frazione sul risultato di 0-2 per l’Afragolese.


La ripresa si apre con gli ospiti ancora avanti. Dopo 16′ di gioco, viene così calato anche il tris. Lo 0-3 arriva con una conclusione dal limite di Marco Conte, abile nello sfruttare al meglio un perfetto appoggio di Dino Fava. Al 63′, la Sibilla accorcia però le distanze con Valoroso, che con un tiro a giro non lascia scampo a Pragliola. L’Afragolese si scompone leggermente e rischia su diverse ripartenze dei padroni di casa, che tuttavia non vengono concretizzate. Al 90′, c’è spazio anche per l’1-4 rossoblù firmato da Befi, che chiude così i giochi proiettando i suoi alla doppia sfida con la Puteolana.


Comments are closed.