Casoria d’alta classifica. Steso anche il Pomigliano

0
629
Il Casoria espugna il De Cicco di Sant’Anastasia ed allunga la crisi nerissima del Pomigliano. 2-0 per i viola, il risultato finale

Quarto posto agganciato anche se con una partita in meno. Il Casoria continua a stupire ed ormai può nutrire serie velleità di post-season. Raggiunte Mondragone, Albanova ed Afro Napoli, in attesa del recupero del prossimo Mercoledì con il Marcianise. Battuto quest’oggi per 2-0 il Pomigliano, giunto ad 8 partite senza vittorie e sprofondato al 14esimo posto in classifica.

LA PARTITA

Nel primo tempo, partita decisamente abulica e priva di emozioni. Da segnalare solo un tiro cross di Domenico Pisani per il Pomigliano al 27′, capace di mettere in difficoltà Maiellaro, ed una conclusione di Cirelli per il Casoria al minuto 36, con Bellarosa costretto a rifugiarsi in corner. Terminano così i primi 45 minuti di gioco sullo 0-0.


La ripresa si apre con un ritmo decisamente più elevato. Al 51′, è Emma a rendersi pericoloso per il Pomigliano con una conclusione bloccata da Maiellaro. Il Casoria alza il baricentro e risponde con Ventola, capace di chiamare più volte all’intervento l’ottimo Bellarosa. Al 64′, i granata concedono una punizione dal limite. L’occasione è d’oro per lo specialista Sannino, che ne approfitta, realizzando il suo quinto gol su calcio piazzato in campionato. Il Pomigliano prova a reagire, ma al 78′ la Viola raddoppia con Cirelli, capace di battere l’estremo difensore pomiglianese per la seconda volta. Il finale è pura accademia, con la squadra di Raffele Esposito che si arrende tristemente all’ennesimo risultato negativo.

I ragazzi di De Michele hanno ora la possibilità di issarsi al quarto posto in classifica solitario anche conquistando un solo punto nel recupero di Mercoledì con il Marcianise. I viola sono infatti già a pari punti con Albanova, Afro Napoli e Mondragone, che potrebbero essere scavalcate già nel corso della prossima settimana.

 

 


Comments are closed.