Ancora Dino Fava, la decide ancora lui. Afragolese in semifinale di Coppa

0
574
L’Afragolese perde in casa del Pomigliano per 2-1, ma si qualifica comunque. Decisivo ancora Fava, autore di una straordinaria rete ancora una volta in rovesciata

Ancora senza parole, ci ha lasciati ancora una volta senza parole. Parliamo di Dino Fava, di nuovo decisivo come nella gara di andata con una straordinaria rovesciata. Il 42enne ex Udinese ha regalato alla sua Afragolese una qualificazione alle semifinali nel complesso meritata con due perle. Una è arrivata quest’oggi, ed ha consentito alla formazione di Giovanni Masecchia di passare il turno nonostante la sconfitta. Sale così a 12 il suo bottino personale in stagione, con 6 marcature messe a segno solo in Coppa.

LA PARTITA

Inizio in salita per l’Afragolese, che va comunque per prima vicina al vantaggio con un tiro dal limite di Ricci al minuto 11. Al 19′, arriva però il vantaggio del Pomigliano. Ad andare in rete è Russo, che approfittando di una perfetta imbeccata, scatta sul filo del filo del fuorigioco e scaglia un sinistro ad incrocio imprendibile per Pragliola. Dopo l’1-0 granata, i rossoblù crescono e vanno vicini al pareggio in diverse occasioni. Al 39′, Fava ha infatti un’occasione clamorosa per portare i suoi sull’1-1. Il centravanti ex Giugliano viene servito da Longo, dribbla il suo diretto avversario e calcia incredibilmente alto a due passi da Bellarosa. 5 giri di lancetta più tardi sono ancora i ragazzi di Masecchia a rendersi pericolosi con Murolo, che, magistralmente lanciato da Fava, spreca calciando fuori ad un metro dal portiere. Terminano così i primi 45′ di gioco sull’1-0 per il Pomigliano.


La ripresa si apre con il Pomigliano vicino al doppio vantaggio ancora con Russo, che al 52′ entra in area dalla sinistra e calcia a giro sul secondo palo sfiorando la doppietta. 2 minuti dopo è però l’Afragolese a sfiorare il pareggio con Longo, che dopo aver calciato a botta sicura, chiama Bellarosa al miracolo. È il preludio al pareggio che arriva al 60′. A colpire è ancora Dino Fava, ancora in rovesciata. Il numero 9 rossoblù va in gol dopo un cross messo al centro da Longo, che, deviato da un difensore granata, fa impennare il pallone. Sulla sfera si avventa proprio Fava, che coordinatosi, colpisce in acrobazia battendo Bellarosa.

Dopo la magia dell’attaccante afragolese, la squadra di Masecchia sfiora ancora la rete al 70′, sempre con Fava, ma il Pomigliano va di nuovo in vantaggio, Al 72′ è Russo ad andare nuovamente in gol, realizzando la sua doppietta personale. L’esterno offensivo dei granata, come in occasione dell’1-0, entra in area dalla sinistra, e con un preciso tiro a giro rasoterra, batte per la seconda vola Pragliola. Il finale è pura sofferenza, ma l’Afragolese resiste strenuamente e porta a casa un risultato preziosissimo, nonostante la sconfitta per 2-1.

Foto in evidenza: Nando Avallone


Comments are closed.