La Puteolana fa suo il derby flegreo. Risposta immediata all’Afragolese

0
502
La Puteolana risponde immediatamente all’Afragolese, vittoriosa in rimonta per 3-2 sull’Afro Napoli. Battuta 3-0 la Sibilla

Non cede il passo, la Puteolana di Mister Andrea Ciaramella. I granata fanno proprio il derby flegreo, battendo nettamente la Sibilla per 3-0 al Domenico Conte. Padroni di casa in vantaggio già al minuto 3 con l’ottavo gol in campionato di Roberto Palumbo. Il raddoppio dei Diavoli  arriva invece al 15′ con la prima rete stagionale di Arcangelo Panico, che fa chiudere la prima frazione sul 2-0 in favore dei Diavoli.

Nel secondo tempo, c’è spazio solo per il 3-0 siglato ancora una volta da Palumbo su calcio di rigore al minuto 67. Il bomber ex Casertana e Grosseto aggancia così Scielzo al secondo posto in classifica marcatori a quota 9 centri, di cui 6 realizzati nelle ultime 5 partite.


È SEMPRE PIU’ DUELLO CON L’AFRAGOLESE

La Puteolana resta quindi a due punti dall’Afragolese, vittoriosa quest’oggi in rimonta per 3-2 con l’Afro Napoli. Ritmo invidiabile, in ogni caso, per il sodalizio guidato dal presidente Casapulla, giunto alla propria settima vittoria consecutiva. Rossoblù e granata stanno dando vita dunque, ormai, ad un duello sensazionale. Protagonisti ne sono i due centravanti di riferimento. Anche oggi, infatti, alla doppietta di Dino Fava, purtroppo espulso per doppia ammonizione, ha risposto puntualmente Roberto Palumbo.

POSSIBILE SCONTRO DIRETTO IN COPPA

Una sfida che rischia di ripetersi anche in Coppa Italia, date le vittorie casalinghe con cui Puteolana ed Afragolese hanno ipotecato il passaggio in semifinale. Semifinale in cui le due squadre rischiano di trovarsi faccia a faccia. Battute nell’andata dei quarti, infatti, Albanova e Pomigliano con i risultati di 2-0 ed 1-0, maturate sempre grazie alle reti di Palumbo e Fava, autori rispettivamente di una doppietta e di una straordinaria rete in rovesciata. Appuntamento al prossimo mercoledì, per scoprire se le due formazioni saranno chiamate allo scontro anche in Coppa.

Foto in evidenza: Gino Conte

 


Comments are closed.