Albanova e Pomigliano frenano ancora. Le isolane bloccano le due big

0
440
Latita ancora la vittoria per Albanova e Pomigliano. Real Forio e Barano prolungano la crisi delle due grandi del Girone A di Eccellenza

Non si diradano le nubi sul futuro di Albanova e Pomigliano. I due pareggi conquistati da biancazzurri e granata, rispettivamente con Real Forio e Barano, non bastano infatti ad allontanare una crisi di risultati oramai evidente per entrambe le formazioni. Per la squadra casalese, quello conquistato quest’oggi è solo il secondo punto portato a casa nelle ultime 4 giornate. Non migliore la situazione per gli uomini guidati da Biagio Seno, che tornano dall’isola con il secondo pareggio maturato negli ultimi 5 turni, a cui si sono abbinate però 3 sconfitte.

LE PARTITE

Sembra andare tutto per il meglio in casa Albanova, quando al 6′ Scielzo porta già in vantaggio i suoi. La settima rete in campionato per il bomber ex Gladiator non basta però per la compagine del neotecnico Pasquale Ferraro. La beffa è infatti dietro l’angolo e si concretizza al minuto 93, quando la Real Forio pareggia con la rete di Savio. Lo Scalzone piomba così nello sconforto, dopo una partita in cui la vittoria sarebbe stata indispensabile per ritornare a sperare nei play-off, che dopo questo pareggio rimangono distanti 6 lunghezze.


Rocambolesco anche il pareggio conquistato dal Pomigliano al Don Luigi Iorio di Barano. I padroni di casa passano subito in vantaggio dopo 17′ con Cuomo. Gli uomini di Seno però  non ci stanno e ribaltano il risultato con un uno/due targato Calabrese/Grieco tra il minuto 22 ed il minuto 26. Si va così al riposo con i granata in vantaggio per 1-2. Nella ripresa, gli isolani pareggiano i conti dopo 13′ con Grimaldi, ma la vittoria sembra comunque poter arrivare quando al 67′ Gioielli trasforma il rigore del 2-3. Tuttavia, anche in questo caso, la beffa arriva nel finale e porta il nome di Selva che all’87’ sigla il 3-3 finale sulla ribattuta del rigore sbagliato da Oratore.

La compagine guidata dal presidente Pipola resta così a quota 12 punti dopo 10 giornate, distante ben 7 punti dalla zona play-off.


Comments are closed.