Eccellenza, Gir.A: l’equilibrio la fa da padrone in vetta. Quattro squadre racchiuse in due punti

0
507
Non sono bastate 7 giornate, nel Girone A di Eccellenza, per creare distanze tra le formazioni di vertice. In vetta, Afragolese, Puteolana, Afro Napoli e Frattese sono vicinissime

Un campionato che non ha ancora designato una protagonista indiscussa, quello di Eccellenza campana Girone A. Se, infatti, l’Afragolese viaggia in solitaria al primo posto con 18 punti, alla sue spalle ben 3 formazioni sono pronte ad accaparrarsi il primato, trovandosi ad appena 2 lunghezze di distanza. Si tratta di Afro Napoli, Frattese e Puteolana, tutte appaiate a quota 16 in classifica. Le squadre dei tecnici Ambrosino, Amorosetti e Ciaramella sembrano così avere più che mai velleità di promozione, avendo mostrato ottime qualità in quest’avvio di campionato.

AFRAGOLESE, IL PUNTO FORTE È L’AMPIEZZA DELLA ROSA

Nonostante la chiara competitività delle avversarie, l’Afragolese pare avere ancora qualcosa in più rispetto alle contendenti. Non va infatti dimenticato che la squadra rossoblù è ancora orfana di Fava e Befi, vere e proprie punte di diamante della rosa allestita dal DS Gaetano Romano. I due attaccanti hanno patito fastidiosi infortuni che li tengono lontani dal campo già da diverse giornate. Nonostante ciò, le assenze non si sono sentite, grazie alla varietà di soluzioni che Mister Masecchia ha a disposizione in ogni reparto. Testimonianza ne può essere il numero di calciatori andati in rete in queste prime sette giornate, in cui hanno timbrato il cartellino ben marcatori diversi (Fava, Murolo, Manzo, Mosca, Ricci, Signorelli, Palumbo, Nocerino ed Ausiello). Da questo punto di vista, le sei vittorie sulle sette partite disputate in campionato, così come i quarti di finale raggiunti in Coppa, non sono certamente un caso.


ALL’INSEGUIMENTO, LA MIGLIOR DIFESA ED IL MIGLIOR ATTACCO

Dietro l’Afragolese, la qualità non manca. Afro Napoli, Puteolana e Frattese sono, di fatto, competitors di tutto rispetto. I numeri lo dimostrano a pieno, premiando la solidità dei diavoli, l’attacco dei nerostellati e l’atletismo dei leoni biancoverdi. I granata sono infatti, attualmente, la migliore difesa del Girone A con le sole 3 reti subite in 7 partite. Un primato, quest’ultimo, ampiamente preventivabile alla vigilia del campionato, data la qualità degli uomini del reparto arretrato della squadra allenata da Ciaramella, con la coppia Follera/Cassandro posta stabilmente a presidio della solfatara. Il miglior attacco, invece è quello frattese, grazie alle 21 reti messe a segno sinora, con una media straordinaria di 3 gol realizzati a partita. Score importante anche per l’Afro Napoli, che può vantare, insieme ad Afragolese e Frattese, il miglior rendimento interno, con 12 punti conquistati sui 12 disponibili nelle 4 gare casalinghe sinora disputate.

Foto in evidenza: Nando Avallone


Comments are closed.