Virtus Afragola

Virtus Afragola: avvio di campionato da sogno. Gialloazzurri a punteggio pieno

0
681
Trascinata da uno straordinario Antonio Ranieri, la Virtus Afragola piazza due vittorie nelle prime due partite di campionato

Più che positivo l’inizio di campionato per la Virtus Afragola. I ragazzi di Mister Carlo Sicuranza hanno conquistato 2 successi nelle prime due giornate del campionato di Prima Categoria Girone B, confermandosi come una delle migliori squadre del proprio raggruppamento.  L’obiettivo promozione potrebbe, dunque,  essere davvero alla portata, considerata anche la caratura delle avversarie sconfitte. A fare le spese della indiscutibile qualità della rosa allestita dal patron Biagio Castaldo, sono state infatti lo Sporting Barra e la Maued Sport, formazioni aventi come chiaro target quello della conquista del titolo.

PARTENZA SUPER GRAZIE AD UN RANIERI DECISIVO, MA NON SOLO

Protagonista di quest’avvio convincente è stato sicuramente Antonio Ranieri. Un calciatore da annoverare, senza dubbio alcuno, tra i migliori della categoria. Parla per lui il suo passato, in cui ha vestito, tra le altre, le maglie di Brescia e Giulianova. Grazie alla sua rete decisiva, è arrivato il successo esterno alla prima contro lo Sporting Barra per 0-1, al quale poi ha fatto seguito la vittoria casalinga per 2-1 contro la Muaed.


Anche in quest’ultima gara, Ranieri è andato in gol, siglando il momentaneo 2-0. Insieme a lui, a segno anche il centrocampista Pasquale Castaldo, in una partita condizionata da un finale palpitante. La Virtus è stata infatti costretta a giocare dal 15′ della ripresa in inferiorità numerica. Ciò nonostante, gli uomini di Sicuranza hanno prima raddoppiato con il succitato Ranieri e poi opposto strenua resistenza dopo il 2-1 con cui la Maued aveva accorciato le distanze a 10′ dalla fine. Il tutto a testimonianza della compattezza del team afragolese, che può sicuramente vantare tra le proprie qualità anche una difesa rocciosa, in cui spiccano le individualità dei centrali Iaquinangelo e Tarallo.

Attesa, inoltre, per la crescita in termini di condizione fisica di alcuni calciatori . Non ancora al meglio, infatti, il centravanti Giuseppe Fusco ed il fantasista Manuele Nasti, uscito malconcio dalla sfida con la Maued. Con queste ulteriori frecce al proprio arco, Mister Sicuranza potrebbe considerarsi davvero alla guida di una squadra da vertice. L’obiettivo resta quello dei play-off, ma chissà che la Virtus non possa ambire anche ad un qualcosa in più.


Comments are closed.