Coppa Italia Eccellenza, formazioni Gir.A: 4 scontri diretti per la conquista degli Ottavi

0
627
Mercoledì di Coppa Italia per Albanova, Afragolese, Casoria, Frattese e Pomigliano. Scontri diretti per tutte in chiave qualificazione agli Ottavi

Primi verdetti attesi, domani, per le formazioni inserite nel Girone A di Eccellenza. In programma la terza ed ultima giornata della fase a gironi di Coppa Italia, che determinerà le 16 squadre classificate agli Ottavi di Finale. Accesso ai turni ad eliminazione diretta riservato alle sole vincitrici dei 12 raggruppamenti ed alle 4 migliori seconde. Per Albanova, Afragolese, Casoria, Frattese e Pomigliano, arriva dunque il momento della verità, con le 5 compagini impegnate in match da dentro o fuori.

GIRONE B: AFRO NAPOLI – ALBANOVA DECIDE TUTTO

La terza partita del Girone B si giocherà allo Stadio Vallefuoco di Mugnano e deciderà chi tra Afro Napoli ed Albanova si classificherà al primo posto. Biancazzurri avvantaggiati dopo il 5-0 rifilato alla Real Forio nella prima giornata. Non altrettanto positivo il risultato della compagine multietnica al cospetto degli isolani. I ragazzi di Mister Ambrosino hanno infatti pareggiato per 3-3 ad Ischia, vedendosi quindi costretti a vincere lo scontro diretto con l’Albanova per ottenere il primato.


CLASSIFICA (dopo 2 giornate)

  1. Albanova 3 pti (+5)
  2. Afro Napoli 1 pto (0)
  3. Real Forio 1 pto (-5)
GIRONE D: FRATTESE COSTRETTA ALLA VITTORIA

Nonostante la vittoria convincente ottenuta per 2-0 nell’ultima giornata al cospetto della Real Poggiomarino, la Frattese sarà costretta al successo nella sfida di domani con la Virtus Volla per essere sicura della qualificazione. Il regolamento della competizione prevede infatti che, a parità di punti e differenza reti, la scriminante per determinare il posizionamento in classifica sia il numero di reti segnate. La Virtus Volla si trova quindi avvantaggiata sotto quest’aspetto, avendo battuto per 4-2 la Real Poggiomarino nella prima gara del girone. In caso di pareggio allo Ianniello, la formazione allenata da Mister Panico manterrebbe quindi il primato, costringendo i nerostellati a sperare nell’eventuale ripescaggio come una delle 4 migliori seconde.

CLASSIFICA (dopo 2 giornate)

  1. Virtus Volla 3 pti (+2) (4 reti segnate)
  2. Frattamaggiore 3 pti (+2) (2 reti segnate)
  3. Real Poggiomarino 0 pti (-4)
GIRONE E: AFRAGOLESE ALLA RICERCA DELL’IMPRESA

Dovrà ricercare l’impossibile, e sarà difficile pur essendo l’impossibile alla sua portata. Parliamo dell’Afragolese, le cui speranze di qualificazione sono ormai ridotte al lumicino dopo il 3-0 incassato a Marcianise. Gli uomini di Mister Masecchia saranno costretti, infatti, a cercare la vittoria con almeno 4 reti di scarto nel derby con il Casoria. La Viola del Sud potrà contare, invece, su una differenza reti rassicurante, visto il successo per 4-0 con il Marcianise alla prima giornata. Al Papa di Cardito, ai ragazzi di De Michele potrebbe quindi anche bastare la sconfitta, pur essendo consigliabile la massima cautela di fronte alla corazzata rossoblù, vogliosa di riscatto.

CLASSIFICA (dopo 2 giornate)

  1. Casoria 3 pti (+4)
  2. Marcianise 3 pti (-1)
  3. Afragolese 0 pti (-3)
GIRONE F: AL POMIGLIANO POTREBBE BASTARE UN PAREGGIO

Il Pomigliano di Mister Biagio Seno, dopo aver ottenuto la vittoria per 3-2 sul campo della Mariglianese, potrebbe anche accontentarsi di un pareggio al Gobbato nella sfida con il San Giorgio. I granata allenati da Carlo Ignudi hanno infatti battuto anch’essi la Mariglianese, ma con il risultato di 2-1. Di conseguenza, il numero di reti messe a segno dai sangiorgesi risulta inferiore a quello realizzato dal Pomigliano, che conserverebbe così il primato anche in caso di pari nell’ultima giornata.

CLASSIFICA (dopo 2 giornate)

  1. Pomigliano 3 pti (+1) (3 reti segnate)
  2. San Giorgio 3 pti (+1) (2 reti segnate)
  3. Mariglianese 0 pti (-2)

Comments are closed.