Coppa Italia Eccellenza: la situazione dei gironi ed il programma della seconda giornata

0
602
Mercoledì di Coppa Italia per le formazioni inserite nel Girone A del prossimo campionato di Eccellenza. La situazione dopo i risultati della prima giornata ed il programma odierno

Impegno infrasettimanale per le compagini d’Eccellenza prima dell’avvio del campionato previsto per il prossimo fine settimana. Esordio stagionale per Afragolese, Frattese e Pomigliano in gare ufficiali, dopo un weekend in cui sono già scese in campo, tra le altre, Casoria, Puteolana ed Albanova. Appuntamento fissato per tutti alle ore 16 di quest’oggi, con 12 delle 18 formazioni del Girone A che si incontreranno nella seconda giornata del primo turno di Coppa Italia.

GIRONE A: SIBILLA IN TESTA; DOMANI, BARANO – GRAGNANO

Nel gruppo A della competizione, inserite Sibilla Flegrea, Gragnano e Barano. La seconda giornata vedrà oggi in campo, ad Ischia, Barano e Gragnano. I bianconeri isolani vengono dalla sconfitta per 2-0 maturata al Chiovato di Bacoli al cospetto della Sibilla. Esordio invece per il Gragnano, che chiuderà poi il girone ospitando alla terza giornata i flegrei.


GIRONE B: L’ALBANOVA È GIÀ IN FUGA. SARÀ DUELLO CON L’AFRO? 

Raggruppamento B formato invece da Albanova, Afro Napoli e Real Forio. Gli ischitani sono già praticamente fuori dalla competizione dopo aver perso per 5-0 nella prima giornata contro l’Albanova. I biancoverdi ospiteranno oggi l’Afro Napoli, che potrebbe avere vita facile dinanzi ad una squadra ormai rassegnata all’eliminazione. Per la terza giornata ci sarà poi Afro Napoli – Albanova, in programma il prossimo Mercoledì.

GIRONE C: PUTEOLANA ALLA RICERCA DELLA QUALIFICAZIONE

Dopo la vittoria per 0-3 conquistata sul campo del Mondragone, la Puteolana punta a diventare la prima formazione a qualificarsi aritmeticamente per gli ottavi di finale. I diavoli saranno impegnati alle ore 16, per la seconda giornata, nella sfida casalinga con la Nuova Napoli Nord. In caso di vittoria, granata qualificati. L’ultima partita del girone vedrà invece la Nuova Napoli Nord ospitare il Mondragone, in un match che potrebbe valere il secondo posto ed una speranza di qualificazione.

GIRONE D: LA FRATTESE APRE LA SUA STAGIONE CONTRO LA REAL POGGIOMARINO

La Frattese esordirà in gare ufficiali al cospetto della Real Poggiomarino. Si giocherà quest’oggi allo stadio Vigilante Varone di Sant’Antonio Abate, campo scelto dalla compagine neopromossa in Eccellenza per ospitare i nerostellati. La formazione allenata da Ciro Amorosetti fronteggerà dunque i vesuviani, battuti per 4-2 dalla Virtus Volla nella prima giornata. Proprio la Virtus Volla sarà infine ospite allo Ianniello, Mercoledì prossimo, per il match conclusivo del primo turno.

GIRONE E: IL CASORIA DILAGA ALLA PRIMA IN CASA. AFRAGOLESE PRONTA A RISPONDERE

Prima del derby in programma la prossima settimana al Papa di Cardito, l’Afragolese dovrà fare i conti con il Marcianise, avversaria in Coppa Italia dei rossoblù e del Casoria. La squadra allenata da Mister Masecchia sarà infatti ospite questo pomeriggio allo stadio Progreditur, casa della formazione vincitrice dell’ultimo campionato e dell’ultima Coppa Italia di Promozione. I biancazzurri sono reduci dalla sconfitta per 4-0 incassata al San Mauro ad opera della Viola del Sud, ma, a detta del proprio allenatore, non hanno la minima intenzione di incappare in una brutta figura al cospetto della corazzata afragolese.

GIRONE F: ESORDIO STAGIONALE PER IL POMIGLIANO

La seconda giornata del Girone F servirà sul piatto la sfida tra Mariglianese e Pomigliano. Si scenderà in campo al Comunale di Casamarciano, dove i leoni mariglianesi proveranno a mettere in difficoltà i granata di Mister Biagio Seno, alla loro prima gara stagionale. La partita di oggi sarà invece il secondo impegno ufficiale per Antonio Insigne (fratello di Lorenzo) e compagni, sconfitti nella prima giornata per 2-1 al Paudice di San Giorgio. Proprio il San Giorgio chiuderà poi il programma nella terza giornata, quando arriverà al Gobbato per sfidare il Pomigliano.

Foto in evidenza: Gino Conte


Comments are closed.