Afragolese show: battuta in goleada la Boys Caivanese

0
572
Quarto successo per l’Afragolese sulle 6 amichevoli precampionato sinora disputate. Protagonisti Longo, Mosca e Manzo

L’Afragolese vince e convince nel terzo test disputato tra le mura amiche del “Papa” di Cardito. I rossoblù hanno rifilato un perentorio 8-1 alla malcapitata Boys Caivanese, formazione inserita nel Girone A del prossimo campionato di Promozione. Sugli scudi tutti gli attaccanti, capaci di andare in rete finalizzando il gioco corale ancora una volta espresso dalla squadra guidata da Giovanni Masecchia. I gol sono stati infatti realizzati esclusivamente dagli interpreti dei due tridenti schierati tra primo e secondo tempo: doppiette per Longo, Mosca e Manzo, accompagnate dalle reti di Signorelli e Fava.

LA PARTITA 

L’Afragolese si porta in vantaggio dopo appena 5 minuti di gioco, grazie alla perfetta conclusione dal limite di Mosca. Al 22′ ancora Mosca è protagonista con il cross che permette a Longo di realizzare il 2-0 di testa. Sei minuti dopo, arriva anche il 3-0: a seguito di perfetto schema orchestrato su calcio d’angolo concesso a favore, Signorelli buca l’incolpevole estremo difensore caivanese con un meraviglioso tiro a giro. La Boys reagisce siglando il più classico dei gol della bandiera al minuto 42, replicato però dalla nona rete in fase di precampionato di Michele Longo. Si chiude così la prima frazione sul 4-1 per i rossoblù.


La ripresa vede l’Afragolese rimpinguare il già ampio vantaggio dopo appena 5′ di gioco. Al 50′ è infatti ancora Mosca ad andare in rete, dopo essere stato perfettamente imbeccato da Marzullo. Al 60′, arriva poi il primo gol in rossoblù di Dino Fava, abile nel finalizzare un perfetto contropiede della compagine afragolese. Undici minuti dopo entra in scena Manzo, che realizza la settima e l’ottava rete per la squadra allenata da Masecchia. Al 71′, l’esterno ex Polisportiva S.Maria si mostra freddo nell’andare a segno a tu per tu con l’estremo difensore caivanese, siglando il 7-1. Sette giri di lancetta più tardi, chiude poi i conti sull’8-1 con un sinistro potente, esploso al termine di un meraviglioso fraseggio con Marzullo.

FORMAZIONE E SCHEMA UTILIZZATO

Continua a perseguire la propria idea di gioco mister Giovanni Masecchia. Ancora una volta 4-3-3 per l’Afragolese, con un centrocampo caratterizzato da un vertice basso e da due mezze ali schierate ai suoi lati. Nel primo tempo, gli interpreti sono stati, in difesa, da destra a sinistra, Lieto, Palumbo, Lagnena e Romano. Centrocampo composto da Ricci, Santonicola e Conte, schierato ancora una volta nella posizione di interno. Tridente offensivo formato da Mosca, Longo e Signorelli.

 


Comments are closed.