Eccellenza: Pericolo Pomigliano per Frattese ed Afragolese in ottica promozione

0
322
Pubblicata la graduatoria relativa ai possibili ripescaggi in Serie D. Le notizie per Frattese ed Afragolese non sono affatto buone

Si aggiungono pretendenti alla corsa per la promozione in Serie D nel prossimo campionato di Eccellenza. La Lega Nazionale Dilettanti ha infatti reso note le graduatorie per gli eventuali ripescaggi in quarta serie, rifilando all’Afragolese ed alla Frattese un possibile avversario in più nella corsa al primato: il Pomigliano del presidente Pipola. I granata non sono in una situazione ottimale, essendo inclusi nel novero delle squadre retrocesse direttamente dal campionato nazionale dilettanti e quindi in posizione subalterna rispetto alle seconde classificate, perdenti nei play-off d’Eccellenza, ed alle formazioni retrocesse dalla D a seguito di play-out o per distacco superiore agli 8 punti.

LE GRADUATORIE

Le graduatorie di ripescaggio ufficializzate quest’oggi dalla Lega suddividono le squadre in attesa di ripescaggio in 3 categorie: società classificate al secondo posto in Eccellenza e perdenti i play-off; società retrocesse dalla Serie D a seguito di play out o distacco superiore ad 8 punti; società retrocesse direttamente dalla Serie D.


Tra le 4 formazioni seconde classificate d’Eccellenza, perdenti i play-off, figurano due campane: l’Agropoli ed il Gladiator. L’Agropoli si trova prima in graduatoria mentre il Gladiator al quarto posto. Ciò significa che, essendo preferita alternativamente una società seconda classificata ed una retrocessa a seguito di play-out dalla D, secondo i criteri dettati dalle norme federali, l’Agropoli è prima nella graduatoria generale mentre il Gladiator settimo. I cilentani sono quindi praticamente in D mentre i sammaritani dovranno sperare nella vacanza di 7 posti. Allo stato i nerazzurri dovrebbero comunque farcela, considerando le riammissioni in C di Fano, Paganese, Virtus Verona, Modena e Reggio Audace, e le mancate iscrizioni di Cuneo e Rezzato.

POMIGLIANO: SOLO 14ESIMA NELLA GRADUATORIA GENERALE

Le possibilità del Pomigliano di avere accesso alla Serie D 19/20 sono così minime. Di fatto, la squadra guidata da mister Biagio Seno dovrà sperare nella vacanza di ben 14 posti. Preferite alla società del presidente Pipola saranno infatti le 13 formazioni suddivise tra seconde classificate in Eccellenza e retrocesse dalla D a seguito di play-out. Solo in caso di ulteriore vacanza sarà quindi possibile il ripescaggio della società granata (prima in graduatoria tra le formazioni direttamente retrocesse dalla D).

Si profila dunque un campionato più complesso per Afragolese e Frattese in chiave promozione. Il Pomigliano ha infatti allestito, nell’attesa dell’eventuale ripescaggio, un organico di tutto rispetto. Spicca il centrocampo, tra i più forti della categoria grazie agli innesti di Alessio Foti, Sergio Barone Lumaga e Giovanni Vitiello. In avanti sono già arrivati inoltre Carlo Gioielli, ex capitano del Casoria, e Vincenzo Pisani, punta centrale con oltre 150 presenze e 50 reti tra Serie C e Serie D.


Comments are closed.