Migno, Vietti e Bastianini: tris d’assi in Qatar

0
74

Tris tricolore in Qatar per la prima stagionale del motomondiale. Migno in Moto3, Vietti in Moto2 ed uno straordinario Enea Bastianini in MotoGp

Giornata da incorniciare per il motociclismo azzurro. Nella prima stagione senza Valentino Rossi, le due ruote tricolori cercano eredi.
Folta ed interessante la pattuglia azzurra che, già da qualche anno, aveva avviato il ricambio generazionale. Molti dei nuovi talenti nazionali cresciuti proprio sotto la guida del “dottore” e della su VR46.

Prima stagionale in Qatar ed inno nazionale per tutti i tre podi di giornata.
In moto3 sa imporsi Andrea Migno che vince in volata su Garcia con appena 0,037 millesimi di vantaggio alla bandiera a scacchi. A completare il podio Kaito Toba.


In moto2 altro successo targato VR46 con Celestino Vietti che domina la gara chiudento con un vantaggio di oltre 6 secondi su  Canet secondo e Lowes terzo.

Gara da incorniciare, quella della motoGp, per Enea Bastianini. Dopo le qualifiche l’italiano aveva conquistato la seconda piazzola in griglia alle spalle della Ducati ufficiale di Jorge Martin mettendosi davanti al pluricampione del mondo Marc Marquez. Solo undicesimo al via il campione in carica Fabio Quartararo.

Al via si accende la bagarre con Espargaro che riesce a prendere il comando delle operazioni, ma è proprio Bastianini a regalare spettacolo e ad infiammare la gara. Prima Marquez e poi proprio Espargaro entrano nel mirino della Ducati del team Gresini, uno dopo l’altro Bastianini si libera dei rivali e va a tagliare il traguardo davanti a Binder su KTM e P.Espargaro che finisce terzo. Il poleman J.Martin finisce fuori dopo un contatto con Pecco Bagnaia quando era però attardato rispetto alle posizioni di vertice.

Avvio di stagione entusiasmante per il movimento tricolore che deve tornare ai fasti di un tempo e che sembra aver imboccato la strada giusta.


Comments are closed.