SSC Napoli, l’ASL NA2 mette in quarantena sette calciatori

0
432

Telenovela infinita quella della 20esima giornata di Serie A. Fermati Torino ed Udinese dalle ASL di competenza. Per il Napoli 7 giocatori in quarantena.

Sembra non esserci fine alla questione “ripartenza del campionato” di Serie A. La Asl di Torino, così come quella di Udine, si sono espresse di fatto vietando le trasferte del Torino, in direzione Bergamo e dell’Udinese in direzione Firenze.

Nel primo pomeriggio un comunicato dell’Asl Napoli 1 Centro aveva concesso al Napoli di partire con destinazione Torino per il big match della 20esima giornata di Serie A, in programma domani sera allo Stadium contro la Juventus. Lo stato dell’arte vede i calciatori azzurri atterrati a Torino in evidente emergenza di organico con i tanti (troppi) indisponibili per la coppa d’Africa e per il focolaio covid scoppiato a Castelvolturno.


Colpo di scena intorno alle 18.00 con un comunicato, questa volta, della ASL Napoli 2 (quella che nei fatti impedì la trasferta a Torino lo scorso anno) che ha posto in quarantena ben 7 calciatori azzurri.
Resta da capire se questi rientrano nel gruppo già in isolamento o se ci siano anche calciatori già partiti alla volta di Torino.

Questo il comunicato a firma del direttore UOC Servizio Ispettivo Amministrativo Pietro Rinaldi:

Società Calcio Napoli – Il dipartimento di prevenzione dell’ASL napoli 2 nord ha disposto la quarantena per 7 giocatori

Il dipartimento di Prevenzione dell’ASL Napoli 2 Nord ha disposto la quarantena a domicilio per sette calciatori del Napoli residenti in Comuni di propria competenza. Il provvedimento è stato assunto in quanto tre di essi risultano positivi, mentre quattro hanno avuto contatti stretti con positivi. Questi ultimi sono stati posti in quarantena in ossequio alla circolare del Ministero della Salute 0060136 del 30/01/2021 in base alla quale coloro che, pur vaccinati, non si sono sottoposti alla dose booster (terza dose) e la cui vaccinazione con seconda dose sia avvenuta da più di 120 giorni, in caso di contatto con positivo devono osservare un periodo di quarantena.


Comments are closed.