Casertana – Floro Flores: una storia non ancora finita

0
784
Casertana
L’ex attaccante di Udinese e Sassuolo si prepara ad entrare nell’area tecnica della Casertana. Non scontata una sua esclusione dalla corsa alla panchina della prima squadra

Dopo il ritiro dal calcio giocato annunciato lo scorso Gennaio, Floro Flores si prepara ad intraprendere la sua nuova carriera da allenatore. Pronto ad accoglierlo è la società che da ultima ha segnato il suo percorso da calciatore. Trattasi della Casertana, squadra che lo aveva fortemente voluto nell’estate del 2018, quando il presidente D’Agostino fece di lui la ciliegina sulla torna di un campagna acquisti faraonica. Con la maglia dei falchetti, però, arriveranno poi in seguito solo 31 presenze condite da 5 reti. Un bottino che appare come testimonianza diretta di un percorso purtroppo segnato da infortuni e guai fisici vari che hanno fortemente limitato il rendimento dell’ex attaccante di Napoli, Sassuolo e Udinese.

LA NUOVA VITA DI FLORO: SETTORE GIOVANILE O PRIMA SQUADRA

Il 37enne originario del Rione Traiano si appresta dunque ad aprire un nuovo capitolo della propria vita professionale. Un capitolo che con tutta probabilità lo vedrà ancora sposare la causa rossoblu. Floro Flores si appresta infatti a ricoprire un ruolo importante all’interno della area tecnica. Pronto per lui l’ingresso nel settore giovanile, pur non essendo da escludere la possibilità che gli possano essere aperte sin da subito le porte della prima squadra. La risoluzione del contratto che legava il sodalizio guidato dal presidente D’Agostino a Mister Ciro Ginestra, comunicata lo scorso mercoledì, porta inevitabilmente a considerare lo “scugnizzo” come profilo caldo per la panchina del Pinto. Situazione in divenire, dunque, con un unico dato ormai appurato: Floro e il calcio, anche stavolta, non si separeranno.


0

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments are closed.