bundesliga governo merkel conte ok ripresa

Bundesliga, si riparte: il Governo dà l’ok mentre in Italia si naviga a vista

0
322
La Cancelliera Angela Merkel ha annunciato il via libera alla ripresa della Bundesliga a partire da metà maggio (ma non c’è ancora una data ufficiale), in Italia tutto fermo al palo.

Riparte la Bundesliga. O meglio, e più precisamente, per il Governo si può ripartire. La notizia circolava ufficiosamente già da qualche ora, ma nella giornata di mercoledì 6 maggio è stata la Cancelliera Angela Merkel ad annunciare il benestare alla ripresa del campionato tedesco. Al momento, però, non è stata fissata ancora una data ufficiale, anche se il periodo indicato è quello della metà di maggio. La palla passa ai club, che dovranno – di fatto – accordarsi sul giorno esatto in cui saranno tolte le catene al primo grande torneo europeo. Occhio, però, perché la Merkel ha già fatto sapere che in caso di un aumento della curva dei contagi torneranno le restrizioni.

Ufficiale, la Bundesliga può ripartire: il Governo dà il via libera mentre in Italia si naviga a vista

“Il campionato potrà ripartire dalla seconda metà di maggio”. L’annuncio ufficiale di Angela Merkel squarcia il velo sulla ripresa della Bundesliga, ma anche della seconda divisione. Protocolli sanitari molto rigidi, ritiri in quarantena (ma non obbligatoriamente per due settimane) e regole capillari da seguire. Il presidente della Baviera, Markus Soeder, è molto chiaro sul punto: “Abbiamo deciso con ragionevolezza e abbiamo visto che le misure di sicurezza sono rigide – ha detto – Però i giocatori devono attenersi alle regole, chi le infrange ne pagherà le conseguenze. Le regole valgono per tutti, anche per chi guadagna molto, molto, molto”. Dunque, i 10 casi di positività riscontrati tra i 36 club dei due tornei nazionali non hanno frenato la ripartenza, evidentemente giudicati “sopportabili”.


Di tutt’altro tenore, invece, è il clima in Italia. Nonostante il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora negli ultimi giorni pare essersi ammorbidito sul tema-calcio e le parole del premier Giuseppe Conte che ha annunciato un vertice con le componenti del mondo pallonaro tricolore, restano molte perplessità. E dal Governo, a differenza di quanto avvenuto in Germania, non è ancora stato fatto nessun passo verso la ripresa delle competizioni.


Comments are closed.