F1

F1, emergenza Coronavirus: quando potrebbe cominciare il Mondiale e con quale calendario?

0
434
È notizia di questa mattina, quella del rinvio del GP d’Azerbaijan di F1. A questo punto, si spera di poter cominciare a gareggiare in Francia il prossimo 28 Giugno

Si allungano i tempi relativi al possibile inizio della stagione 2020 di F1. Dopo la cancellazione del GP di Monaco e del rinvio di quelli di Spagna ed Olanda, è arrivata quest’oggi la conferma ufficiale del rinvio del GP d’Azerbaijan. A questo punto, la prima prova del Mondiale 2020 potrebbe essere quella in programma a Montreal, in Canada, il prossimo 14 Giugno. Tuttavia, sulla tappa nordamericana del circus gravano grosse incertezze dopo la decisione di non inviare la propria delegazione ai Giochi di Tokyo 2020, presa in mattinata dal Comitato olimpico canadese. Per tale motivo, resta plausibile una partenza della stagione dal circuito Paul Ricard di Le Castellet, dove dovrebbe disputarsi il GP di Francia il prossimo 28 Giugno.

È dunque probabile che si parta in terra transalpina in questa singolare annata motoristica. Da lì in poi, potrebbero poi disputarsi le restanti prove del campionato del mondo di F1. C’è speranza, inoltre, per il possibile recupero dei GP di Spagna ed Olanda nel mese di Agosto, approfittando magaridella pausa calendarizzata tra il GP d’Ungheria (2 Agosto) e quello del Belgio (28 Agosto). Una soluzione, quest’ultima, ancora al vaglio, in un contesto globale governato dalla più totale incertezza.



Comments are closed.