Casoria rullo compressore. Albanova sconfitto ancora una volta

0
552
Nel rematch del recupero dello scorso Mercoledì 15 Gennaio, il Casoria s’impone ancora una volta sull’Albanova. Stavolta, a decidere è Gioielli

Il Casoria non intende fermarsi. Ormai è chiaro a tutti: questa squadra ha fame e vuole un posto al sole nell’elite del calcio campano. Nella gara di quest’oggi è arrivato il quarto successo consecutivo in campionato per la formazione di Ivan De Michele. Due delle 4 vittorie del filotto sono arrivate contro l’Albanova, battuta sia allo Scalzone di Casal di Principe sia al San Mauro di Casoria. In attesa delle gare del pomeriggio, i viola si portano così addirittura a 2 punti dal terzo posto, consolidando la quarta piazza.

LA PARTITA

L’ avvio del match vede un’Albanova propositiva, con Scielzo subito capace di rendersi pericoloso, chiamando, al 3′, Maiellaro ad un’uscita bassa davvero prodigiosa. Al 5′, tuttavia, il Casoria risponde con la conclusione dalla distanza di Napolitano, terminata di poco lontana dal bersaglio. 13 minuti dopo, arriva poi il vantaggio viola. Valerio Esposito viene atterrato in area sugli sviluppi di un corner. Per l’arbitro è fallo e calcio di rigore. Dagli 11 metri va Gioielli che non sbaglia, portando i suoi sull’1-0. I casalesi avvertono il colpo e reagiscono, sfiorando il pari con Di Micco, che con un sinistro preciso fa correre un brivido ai tifosi casoriani assiepati sulle tribune del San Mauro. Quando mancano 5 minuti allo scadere dei primi 45′ di gioco, è Falco a chiamare nuovamente all’intervento Maiellaro, costretto a respingere l’ottimo calcio piazzato del calciatore casalese. Termina il primo tempo, senza ulteriori emozioni, sul risultato di 1-0.


La ripresa si apre con un Casoria vispo, subito intento a legittimare il vantaggio. La Viola si rende prima pericolosa con i colpi di testa di Avolio e Napolitano e poi con un mancino velenoso di Sannino. Diana e compagni continuano a spingere e costringono l’Albanova nella propria metà campo. I padroni di casa, tuttavia, non riescono a creare ulteriori palle gol, limitandosi a contenere negli ultimi minuti i tentativi sterili della formazione casalese. La partita finisce così sull’1-0 per il sodalizio guidato dal presidente Palmentieri.

Foto in evidenza: Paolo Marzaiuolo


Comments are closed.