Afragolese – Sibilla Flegrea: vittoria allo scadere per i rossoblù

0
384
Esordio più difficile di quanto ci si potesse aspettare per l’Afragolese. I rossoblù agguantano il successo tra l’87’ ed il 91′

Afragolese poco cinica e leggermente fortunata nella prima partita di campionato. La formazione guidata da Mister Masecchia conquista un successo importante nonostante la strenua resistenza opposta da una compatta Sibilla Flegrea. A decidere il match, vinto per 2-0, le reti siglate all’87’ ed al 91′ da Manzo e Mosca, arrivate al termine di una partita comunque dominata a larghi tratti da Fava e compagni.

LA PARTITA

Primo tempo decisamente a tinte rossoblù al Papa di Cardito. I padroni di casa cominciano a spingere sull’acceleratore già al 10′, quando Manzo colpisce in area a botta sicura costringendo la difesa flegrea al salvataggio sulla linea. Si scalda l’asse formato da Murolo e dallo stesso Manzo, che tra il 14′ ed il 17′ confezionano due clamorose occasioni da rete, chiamando prima Ciccarelli ad una straordinaria risposta sulla conclusione dell’ex Giugliano e poi sfiorando proprio con quest’ultimo l’1-0 a seguito di preciso tiro dal limite. Al 19′, ancora Murolo protagonista con un destro alto di poco sopra la traversa. Un minuto dopo, è Fava ad andare vicino al vantaggio con un colpo di testa di poco a lato. Tra il 33′ ed il 35′, l’Afragolese però rischia, con Caputo chiamato a due interventi prodigiosi sulle due conclusioni di Colesanti prima e Petrone poi. Termina così il primo tempo sullo 0-0.


La ripresa sembra seguire inizialmente lo stesso canovaccio dei primi 45 minuti. Dopo 7′, ancora Murolo calcia dal limite, facendo sibilare il pallone a pochi centimetri dall’incrocio dei pali. L’Afragolese produce gioco ma fatica a concretizzare e così Mister Masecchia, dopo l’espulsione di Scarparo per la Sibilla arrivata al 68′, prova a sfruttare la superiorità numerica, inserendo Befi al fianco di Fava. I due capocannonieri degli ultimi due gironi di Eccellenza non creano problemi però alla retroguardia flegrea. Quando tutto sembrava far presagire lo 0-0 finale, arriva d’improvviso il vantaggio rossoblù. Conte lancia dalla trequarti Manzo, che fortunosamente colpisce di testa disegnando una parabola imprendibile per Ciccarelli. È 1-0 al minuto 87. La Sibilla si scioglie dopo una partita sofferta è concede così anche il radoppio messo a segno da Mosca, abile a colpire di piatto su cross di Viscido. Complice, in questo caso, Ciccarelli, apparso decisamente incerto sulla conclusione del numero 11. Finisce così 2-0 la partita d’esordio della nuova Afragolese nel campionato di Eccellenza.

ANALISI

Molto meglio i rossoblù rispetto alla trasferta di Marcianise. Tanto gioco creato dalla squadra di Masecchia, abile a creare superiorità numerica soprattutto sugli esterni con Murolo e Manzo. Servirà però più cinismo per tentare l’impresa in coppa con il Casoria e per cercare la vittoria nella difficile trasferta di Pozzuoli, in programma la prossima Domenica.


Comments are closed.